Primavera 2B

Primavera 2, Benevento-Reggina 4-4: pari pirotecnico tra campani e calabresi

Primavera 2, la cronaca di Benevento-Reggina

09.04.2022 00:30

Tre punti pesanti in chiave play-off in palio per il Benevento nella 24^ giornata. La formazione sannita sarà di scena questo pomeriggio davanti al proprio pubblico contro una Reggina in un buon momento di forma, reduce dalla vittoria interna di misura contro il Pisa. I sanniti non possono permettersi passi falsi, dovranno vincere per tenere a distanza le altre pretendenti. Segui la gara su MondoPrimavera.

 

LA CRONACA 

La Reggina ferma il Benevento costringendolo ad un mezzo passo falso al termine di una partita spettacolare che ha regalato al pubblico otto gol e tante emozioni. Sono i padroni di casa a dare il via alle danze grazie a Maiese che dopo soli otto minuti porta avanti i giallorossi. Al 26' risponde la Reggina che pareggia con Diop. Passano appena cinque minuti e Pape Thiam riporta i campani in vantaggio, ma la gioia dura ben poco visto che 60 secondi più tardi Diop firma la propria doppietta personale, 2-2! Il primo tempo ha ancora molto da regalare e allo scadere della prima frazione Foti non sbaglia dagli undici metri e porta gli amaranto avanti all'intervallo: 2-3! Il Benevento non ci sta e dopo circa un quarto d'ora dall'inizio della ripresa riporta tutto in parità grazie alla doppietta di Pape Thiam. Al 62' Umile completa la rimonta, ma al 76' Carlucci risponde e porta definitivamente il risultato in parità. Finisce 4-4 tra Benevento e Reggina.

IL TABELLINO DI BENEVENTO-REGGINA PRIMAVERA

Marcatori:  8' Maiese (B), 26' e 32' Diop (R), 31' e 59' Thiam Pape (B), 45' su rig. Foti (R), 62' Umile (B) 76' Carlucci (R).

Benevento: Bonagura; Parisi, Sena (38' Panzarino), Prisco, Veltri, Marrone (71' Viscardi), Valentino (46' Sorrentino), Aronica, Thiam Pape, Umile, Maiese (71' Riccio, 90' Rossi). A disp.: Tartaro, Giangregorio, Brocca, Bracale, Pastorella, Marsiglia. All.: Scarlato

Reggina: Quartarone; Foti, Rao (78' Serra), Musumeci, Bongani, Vigliani, Pagni (90+2' Russo), Zucco (78' Paura), Diop, Carluccio, Garau (83' Guglielmo). A disp.: Sciammarella, Latella, Malara, Gentile, Rugnetta. All.: Ferraro

Ammoniti: Aronica (B), Riccio (B).

Espulsi: Prisco (B).

Arbitro: Enrico Gigliotti di Cosenza

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 4, Juve Stabia-Giana Erminio 0-2: un gol per tempo, i lombardi salgono in Primavera 3