Hellas Verona

Coppa Italia, per Juric buone indicazioni dai giovani

Il primo gol di Colley e i debutti di Udogie e Bertini: il tecnico dell'Hellas può sorridere, nonostante la sconfitta di Cagliari

Giacomo Mozzo
25.11.2020 22:30

Ci sono anche delle buone indicazioni, per Ivan Juric, dal turno di Coppa Italia. Nel match immeritatamente perso sul campo del Cagliari, infatti, il tecnico croato si può godere le incoraggianti prestazioni dei propri giovani: Ebrima Colley, Destiny Udogie e Lorenzo Bertini.

L'attaccante gambiano in prestito dall'Atalanta firma il primo gol tra i professionisti, a coronamento di un avvio di stagione che lo ha visto spesso tra i più convincenti tra le fila gialloblù. Udogie ha invece raccolto la prima presenza dal primo minuto nel calcio dei grandi: l'esterno classe 2002, ormai aggregato in pianta stabile alla prima squadra, ha fatto il proprio debutto da titolare dopo le apparizioni in Serie A contro Milan e Sassuolo. Tanta corsa e un gol sfiorato, con Vicario che gli nega la gioia del gol. Infine, la mossa a sorpresa di Juric, Lorenzo Bertini: l'ex atalantino, dopo la prima convocazione domenica scorsa, ha festeggiato l'esordio assoluto con una prestazione molto convincente, fatta di carattere, personalità e qualità. Anche lui sfiora il gol e, nel complesso, risulta uno dei più positivi nella trasferta sarda.

Calciomercato, tutte le news a portata di click: segui gli aggiornamenti
Roma, Fonseca annuncia: "Calafiori partirà dall'inizio"