Crotone

Lecce-Crotone, le pagelle degli squali: un super Bilotta trascina i calabresi, Amerise e Brescia un muro difensivo

Le pagelle dei rossoblù

Alessio Sportella
30.09.2020 14:04

GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO DI PIUTRE

Pasqua 6: Offre un'ottima prova difensiva, facendosi trovare pronto a respingere le avanzate del reparto offensivo giallorosso. Poco può sul gol di Oltremarini a fine primo tempo.

Mignogna 6: Si fa vedere spesso in avanti sulla corsia di destra, provando a mettere dentro l'area diversi cross. Nella ripresa appare meno offensivo, cercando di contenere le azioni offensive avversarie.

Brescia 6.5: Con il compagno di reparto Amerise innalza un muro difensivo difficile da superare. Fa vedere poco la porta agli attaccanti giallorossi, chiudendo quasi tutti i varchi d'entrata in area.

Amerise 6.5: Buona prestazione difensiva per il centrale rossoblù che si mostra rapido e conciso nelle chiusure, pulito negli anticipi ed attento negli intercetti. 

Esposito 6: Sale e scende dalla fascia, prendendo parte alla quasi totalità delle azioni avvenute lungo l'out di sinistra.

Simone 6: Cambia il comportamento nel corso della partita, passando da una fase molto più offensiva del primo tempo, ad una fase molto più difensiva nella ripresa, soprattutto quando l'obiettivo è quello di conservare il vantaggio.                        Dall'86' Manglaviti S.v.

Timmoneri 6: Si fa trovare quasi sempre pronto a gestre le azioni della propria squadra, sia in fase offensiva, sia di recupero. Anche lui, come un po' tutta la squadra, dopo l'inizio del secondo tempo si piazza davanti la difesa e aiuta i compagni a chiudere gli spazi e ad impedire l'ingresso degli avversari nella propria area.

Trotta 6.5: Tanto movimento sulla corsia di destra per cercare di battere Scialanga ed entrare in area. Se la sua squadra ha vinto è anche merito suo, visto e considerato soprattutto che dai suoi piedi è partito il cross per l'incornata vincente di Bilotta.

Maesano 6.5: Comincia fin da subito portando pressione ai difensori avversari in possesso palla, lotta contro la retroguardia giallorossa riuscendo spesso a passare. Un su debole tiro si trasforma nell'assist sfruttato alla perfezione da Bilotta per siglare la prima rete.                Dal 76' D'Andrea S.v.

Ranieri 6: Si muove bene in mezzo al campo e spazia su tutto il fronte offensivo per dare supporto ai compagni di reparto.

Bilotta 8: Prestazione super per l'attaccante rossoblù che si rivela essere una vera spina nel fianco per la difesa salentina. Sfrutta tutte le occasioni a lui disponibili, sia di piede sia di testa, provando a bucare in qualsiasi modo la porta protetta da Viola. Nella ripresa avrebbe potuto chiudere definitivamente il match portando a casa il pallone, ma la sua girata di testa su corner finisce a lato del palo.           Dall'81' Frustaglia

Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend
Roma, preso il difensore 2003 Domen Zajsek