FOTO ELENA ACCARDI
Cagliari

Cagliari-Genoa, le pagelle dei sardi: Obert spacca la partita, Carboni è ovunque

I voti della squadra di Agostini

16.03.2022 14:50

D'ANIELLO 7 - Compie tre parate dall'alto coefficiente di difficoltà e lascia la propria rete inviolata.

ZALLU 6 - Qualche sbavatura ma, nel complesso, riesce ad arginare i pericoli che si manifestano dalle sue parti. Potrebbe trovare la via del gol ma non è freddo a sufficienza.

OBERT 7.5 - Migliore in campo: chiude, imposta e, quando può, si lancia in avanti e diventa l'uomo in più dell'attacco cagliaritano. Con una sgroppata impetuosa porta avanti i suoi e mette la partita in discesa. (73' SULIS 6: 20 minuti di corsa e sacrificio sulla fascia)

IOVU 6.5 - Poco interessato all'estetica ma tremendamente efficace: dietro è una garanzia. Nella prima frazione annulla Sadiku, mentre Bamba gli crea qualche problema in più. 

ASTRAND JOHN 6  - Sebbene il giallo (ingenuo) a metà primo tempo lo penalizzi, si dimostra maturo nella gestione della sua gara e solido in fase difensiva.

CARBONI 7.5 - Prova monstre del classe 2004. Non sbaglia un passaggio, recupera una mole di palloni impressionante e mette in mostra tutta la sua classe con giocate di qualità. (83' CORSINI sv)

CAVUOTI 6 - Un po' in ombra rispetto al solito, alterna giocate intelligenti a errori evitabili. (63' SCHIRRU 6: mette ordine in mezzo al campo)

KOURFALIDIS 7 - Parte in sordina, poi spacca in due la difesa del Genoa e regala un gol facile facile a Luvumbo. Da quel momento cambia marcia e trascina i suoi da leader.

LUVUMBO 6,5 - Ogni tanto si specchia troppo e si perde in un bicchier d'acqua. Si divora un gol, ma si fa subito perdonare in occasione del raddoppio: è nel posto giusto al momento giusto. (63' PULINA 6: toppa l'impatto con la partita ma si danna l'anima per aiutare i compagni)

CETER 6.5 - Il suo strapotere fisico è devastante. In zona rete nessuno squillo importante; eppure, tiene palla con maestria e semina il panico non appena può allungare il passo.

TRAMONI 5,5 - La classe è indiscutibile, ma quest'oggi è troppo pasticcione: sbaglia quasi tutte le scelte. (83' VINCIGUERRA sv)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Cagliari-Genoa, le pagelle dei liguri: Accornero ci prova, male Likendja e Sadiku