Primavera Tim Cup

Inter-Lazio, le pagelle dei nerazzurri: Satriano cinico, delude Casadei

Le pagelle della squadra di Mister Madonna

Gianluca Andreuccetti
17.03.2021 16:28

Rovida 6: Incolpevole sui quattro gol presi, tiene a galla l'Inter in molteplici occasioni salvandola dalla goleada Laziale.

Tonoli 5: Nel primo tempo perde alcuni palloni velenosi nella propria metá campo favorendo le ripartenze micidiali della Lazio. Sfortunatamente oggi é la sua giornata no(dal 64' Zanotti 6: Entra con tanta grinta e voglia di far bene permettendo ai suoi di crederci fino alla fine).

Vezzoni 6,5: In questa giornata opaca per l'Inter dimostra essere il migliore dei suoi: nel primo tempo serve a Fonseca un assist(il terzo stagionale) “al bacio” che permette all'Inter di accorciare le distanze. I suoi sono interventi  generosi.

Kinkoue 5: Oggi il suo incubo peggiore ha un nome : Raul Moro. Abbocca in molteplici occasioni alle finte ed ai cambi di direzione di Raul Moro arrivando nel primo tempo a concedere un calcio di rigore fatale per le sorti del match.

Moretti 5: Oggi , alla sua ottava presenza stagionale,  non riesce a dare fisicitá e soliditá alla retroguardia neroazzurra permettendo ai Capitolini di dilagare.

Sangalli 5,5: Nella partita odierna viene limitato bene dagli avversari che non li concedono spazio; all'Inter oggi manca la sua efficacia nell'inserirsi senza palla( dal 74' Bonfanti: SV). 

Wieser 5: Il playmaker Altoatesino non viene mai mollato dai centrocampisti Laziali i quali in fase di ripiegamento cercano di limitare qualitá come il cambio e la visione di gioco: partita insufficiente.( dal 46'Mirarchi 6: Ha un buon impatto nella match cercando di sfruttare la stanchezza degli avversari a suo favore per prendere il controllo del gioco. Al 75' serve una palla d'oro a Casadei che spara alle stelle)

Casadei 6: Il numero 8,  alla presenza numero 16 della sua stagione, cerca di tenere in partita l'inter con i suoi strappi ed il suo estro ma oggi nulla puó contro un avversario voglioso di riscatto. Il centrocampista(da poco inserito tra i Top 30 2003 in Europa), avrá sicuramente altre possibilitá per riscattarsi.

Fonseca 5,5: Nella prima frazione non da punti di riferimento alla difesa avversaria muovendosi molto;nella seconda parte di partita viene limitato dalla retroguardia avversaria(dal 74' Akhalaia: SV).

Iliev 6,5: Il classe 2004 non parte bene subendo l'aggressivitá dei Capitolini. Con il passare dei minuti cresce di prestazione trovando al 46' del secondo tempo il gol alla sua quarta presenza in under 19.( dal 64' Boscolo Chio 5,5: Il giocatore originario di Chioggia non risulta essere pericoloso per la retroguardia avversaria). 

Satriano 6,5: É lui il pericolo numero 1 che con il gol odierno trova la 7 settima rete in 15 presenze stagionali. Oggi non fa mancare i suoi guizzi e la sua furbizia: nulla da recriminare. 

“GPS nel calcio, importante strumento che piano piano si sta facendo spazio nei sistemi di allenamento nel panorama calcistico e non solo. Scopri il corso per saperne di più 👇 ”

CODICE PROMO - MONDOPRIMAVERA
Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 16^ giornata: Vignato si prende la vetta, Vitalucci si avvicina nel B
Fiorentina-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Sekulov il migliore, difesa disattenta