Foto: Martina Cutrona
Chievo Verona

Cremonese-ChievoVerona, le pagelle dei clivensi: Vignato si prende la scena, Enyan un motorino

Le pagelle del ChievoVerona

Simone Brianti
29.05.2021 16:58

Rendic 6,5: pronti via e subisce gol da Schirone, tiro velenoso che si insacca a fil di palo e sul quale il numero uno clivense non poteva fare di più. Compie un'ottima parata su Ghisolfi e salva i suoi in un paio di occasioni. 

Frey 6: si fa vedere spesso in avanti con ottimi cross, in fase difensiva non soffre particolarmente le avanzate di Bernasconi. Sostituito per aver preso un colpo in testa sbattendo sulla recinzione a bordo campo. Dal 46' Grazioli 6: buon ingresso il suo nella ripresa, si fa trovare impreparato sulla prima avanzata di Bernasconi ma poi alza i giri e si guadagna la sufficienza. 

Enyan 7: come il compagno più attivo in avanti, ma differenza di Frey soffre un pò di più dietro e lascia troppi spazi a Bia per il cross. Nella ripresa entra con un piglio diverso, trova prima l'assist per il gol di Egharevba e poi si guadagna il rigore realizzato poi da Vignato. Infermabile si ferma solo per un problema fisico. Dal 77' Lubshitani S.V.

 Zuelli 6,5: bene in mezzo al campo il capitano clivense, sfiora il gol con un bel tiro da fuori ma trova la respinta del portiere avversario. Ottima la prestazione nel complesso quella del centrocampista clivense, nella ripresa corre tanto e si fa vedere spesso con inserimenti pericolosi. 

 Munaretti 5,5: difende bene sui diretti avversari, attento in ogni situazione e va senza fronzoli quando è in difficoltà. Nella ripresa si fa anticipare da Roncalli per il gol del momentaneo 2-0. Dal 66' Vesentini 6,5: ottimo il suo ingresso, mura la conclusione di Rancati da pochi passi e prende tutti i palloni di testa.

Nador 5,5: dietro non si fa superare quasi mai, qualche errore in impostazione e un pò di incertezza sulle giocate. Anche nella ripresa rischia e perde un pallone sanguinoso a metà campo. 

Orfei 6,5: si muove tanto lungo l'out di destra, si trova bene con Frey e ogni tanto si accentra per cercare spazi. Nella ripresa non si risparmia e corre davvero tanti e fino alla fine. Prestazione più che positiva. 

Mihai 6,5: tanta corsa e tanta lotta in mezzo al campo, si fa apprezzare per l'impegno. Come il compagno fa sentire la sua presenza.

Priore 5,5: ingabbiato bene dai difensori grigiorossi, ha poche occasioni se non una nel finale di primo tempo dove però non trova lo specchio. Dal 46' Egharevba 7: entra e trova il gol che accorcia, fa sentire la sua fisicità e sfiora anche la doppietta personale. 

Vignato 7,5: un pò fuori dal gioco inizialmente, tocca pochi palloni poi accentra la sua posizione e si rende più pericoloso prima su punizione e poi con il mancino dove non trova lo specchio per pochissimo. Nella ripresa si prende la scena prima segnando il gol su rigore che accorcia le distanze e poi il tris con un tiro potente da posizione defilata. 

Bontempi 6: si muove tanto in zona offensiva, spazia molto e si fa vedere di più rispetto al compagno Priore. Nella ripresa ha un'occasione per accorciare ma il suo tiro è troppo debole. Dal 57' Pavlides 6: buon ingresso il suo, anche su un pò macchinoso riesce a farsi notare con un paio di conclusioni. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Primavera 2B, ecco le date dei tre recuperi