Crotone

FOCUS - Emulando gli idoli Callejon e Chiesa, Trotta sforna gol e fa sognare il Crotone

Un inizio di stagione strabiliante per l'attaccante Trotta del Crotone

Alberto Lumastro
28.11.2020 12:00

Trotta

SCELTA LA DATA D'INIZIO DEL PRIMAVERA 2

Enrico Marco Trotta si è reso protagonista di un ottimo inizio di stagione con la Primavera del Crotone. I rossoblù hanno collezionato sette punti in tre partite, esprimendo un buon calcio e dimostrando di avere carattere: gli squaletti sono in vetta alla classifica e buona parte dei meriti vanno sicuramente a Trotta. Il classe 2002 sta dimostrando tutto il suo valore, segnando e lottando per i compagni. Svolge con pieni voti sia il ruolo di attaccante che di esterno, seminando panico nelle difese avversarie, e quelle che finora ha affrontato possono confermare. Nelle cinque gare che ha disputato quest’anno tra campionato e Tim Cup è rimasto a secco solo contro il Lecce (secondo turno Tim Cup), ma comunque in quella partita ha fornito un assist a Bilotta, conquistando insieme ai suoi compagni l’accesso agli ottavi di finale. Per lui in campionato in tre partite quattro gol: numeri importanti per un ragazzo che di certo non ha intenzione di fermarsi. I miglioramenti in fase realizzativa si vedono, infatti l’anno scorso Trotta è andato a segno solo due volte in diciassette apparizioni, ma quest'anno la musica è cambiata. La Reggina è stata la sua prima vittima in quest’annata, con un gol in Tim Cup nel primo turno e uno in campionato alla prima giornata. Ecco poi il turno dello Spezia, a cui gli squaletti hanno rifilato cinque gol, con doppia firma sul tabellino dell’attaccante di Mirto Crosia. Infine un gol a Pisa su calcio di rigore, in quella fantastica rimonta dove i ragazzi di Galluzzo erano sotto per 2-0 e poi hanno pareggiato e portato a casa un punto preziosissimo.

GIOVANI E FANTACALCIO - SCAMACCA UOMO DERBY, PICCOLI SI SBLOCCA

L' ARRIVO AL CROTONE

Il classe 2002 è arrivato al Crotone nel dicembre 2016, dopo essersi differenziato dai suoi pari età con giocate e gol nelle scuole calcio del suo paese. Infatti ha iniziato a giocare  a Mirto Crosia all’età di otto anni, con il Real Sorrento per poi passare dopo quattro  all’ Elisir ed ecco a quattordici anni la chiamata del Crotone. Con i rossoblù dall’under quindici fino ad oggi ha messo a segno 16 gol, ma vedendo quest’inizio di stagione siamo pronti ad aggiornare tutti i dati personali, come stiamo facendo da settembre.

GUARDANDO I CAMPIONI

Non ha un idolo in particolare. Non è come tanti ragazzi, che hanno solamente un giocatore come punto di riferimento, ma gli piacciono le gesta di Josè Maria Callejon e Federico Chiesa. Sperando che un giorno possa calcare i terreni di gioco più prestigiosi, e magari giocarci contro. La strada è sicuramente quella giusta. E poi è nato il 5 febbraio, per molti è una data qualunque, ma quel giorno sono nati  tanti campioni, come Cristiano Ronaldo, Neymar e Tevez e chissà se lui un giorno si affiancherà a loro.

Calciomercato, tutte le news a portata di click: segui gli aggiornamenti
Pordenone, prima convocazione in B per Del Savio