Inter

Inter-Fiorentina, le pagelle dei nerazzurri: Bonfanti decisivo, Zanotti imprendibile

Le pagelle della squadra di Armando Madonna

Alessio Murgida
15.05.2021 15:12

Stankovic 6: In una partita con poche occasioni lui si fa trovare pronto su Munteanu. Prova più che sufficiente.

Zanotti 7: Nettamente il migliore dei suoi. Non avrà deciso la gara come Bonfanti, ma le sue galoppate sono state il vero elisir dell'Inter fino a quel momento. Prestazione ottima. (Dal 72' Moretti L. 6: Non era facile sostituire Zanotti, ma il ragazzo è stato bravo ed equilibrato nelle due fasi)

Sottini 6,5: La sua squadra non ha subito gol e sulla sinistra si è fatto vedere più volte. Buono anche qualche lancio. 

Kinkoue 6,5: Vera roccia della difesa, dalle sue parti non passa quasi nulla di pericoloso. 

Hoti 6: Guida in modo eccellente il terzetto difensivo, qualche sbavatura ma nel complesso una buona partita. 

Squizzato 6: Come tutti i suoi compagni, soffre il centrocampo della Viola. Nonostante ciò, un'ora di gioco senza grandi errori. (Dal 59' Sangalli 6: Fa un paio di lanci ottimi ed entra bene in partita. Sostanza a centrocampo)

Vezzoni 6,5: Dalla parte opposta di Zanotti, anche lui offre qualità sulla sinistra. Qualche errore dato dalla fretta ma dal suo piede partono un paio di cross più che velenosi. 

Casadei 6,5: Nel finale viene fuori la sua qualità e leadership, recupera molte volte palla ed è decisivo con la torre per la rete di Bonfanti. 

Wieser 6: Gioca una buona prima frazione di gioco. Forse, il migliore dopo Zanotti. Nel secondo tempo, invece, regna un po' la confusione, con qualche fallo di troppo. (Dal 59' Boscolo 5,5: Il suo errore poteva costare caro all'Inter ma per fortuna Bonfanti ci ha messo una pezza. Nel complesso, entra bene e dona energia fresca all'Inter)

Satriano 6: Non è riuscito a lasciare il segno ma le sue corse in profondità hanno fatto ammonire due difensori viola ed è stato il vero punto di riferimento per tutta la squadra. (Dal 75' Bonfanti 7,5: Gli bastano 15 minuti per firmare la partita. Decisivo, c'è poco da dire.)

Fonseca 5,5: Dialoga discretamente con gli esterni ma di fatto non riesce a essere mai pericoloso. (dal 46' Oristanio 6,5: Cambio azzeccato da parte di Madonna. Vivace e frizzante, mette scompiglio alla difesa della Fiorentina tirando anche qualche punizione pericolosa)

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Atalanta, un giovane terzino nel mirino