Fiorentina

Lazio-Fiorentina, le pagelle dei viola: tracollo della difesa, Pierozzi unica sufficienza

Le pagelle dei giocatori della Fiorentina

Manuel Contartese
03.05.2021 19:00

Luci 5,5 Buono l'intervento nei primissimi minuti su Shehu, ma colpevole, come tutta la linea difensiva, in occasione dell'1-0 di Castigliani. Beffato da Novella, con il pallone sotto le sue gambe, alterna alcuni buoni interventi ad errori e disattenzioni molto pericolose.

Chiti 5 Novella è in gran forma, e più volte lo supera in velocità. Fatica anche quando Moro si fa vedere dalle sue parti; insomma, partita da dimenticare per lui.

Fiorini 5 Da un suo disimpegno sbagliato nasce la prima occasione della Lazio con Shehu. Colpevole anche lui in occasione dell'1-0 di Castigliani, appare molto disorientato quest'oggi, soprattutto nei primi minuti.

Frison 5 Forse il meno colpevole fra i tre centrali di difesa, sebbene anche lui non sia mai entrato davvero in partita. Perde ripetutamente gli attaccanti avversari, e anche quando si allarga sull'esterno non riesce a chiudere in maniera definitiva.

Milani 5,5 Si fa trovare libero sul fondo molte volte, ma i suoi cross sono sempre mal calibrati e non permettono ai compagni di tentare la conclusione. Come tutti i compagni di squadra, non ha alcuna occasione per rendersi pericoloso. (Dal 68' Favasuli 6 Una delle poche note positive di questa Fiorenitna. Il suo ingresso dà una leggera marcia in più alla squadra, e si distingue per alcuni buoni interventi in fase difensiva.)

Bianco 5 Spinge e ci prova, ma in modo troppo flebile e confusionario; quando avanza, è facile preda della difesa avversaria, mentre quando partecipa al possesso sembra svogliato e senza idee. 

Corradini 5,5 Fa girare molto bene il pallone in mezzo al campo, senza mai sbagliare un tocco: ma non prova mai a verticalizzare per gli attaccanti, cosa che forse, soprattutto nella prima parte di gara, avrebbe permesso alla Fiorentina di avere un approccio diverso al match. Deboli anche i suoi tentativi dalla distanza.

Neri 4,5 Partita da dimenticare per il centrocampista pisano, che fatica tantissimo in mezzo al campo quest'oggi. Viene poi ammonito due volte ed espulso a 20' dalla fine, dopo un fallo sintomo della frustrazione per la sconfitta.

Pierozzi 6 Sua la prima conclusione pericolosa della viola, che però arriva troppo tardi per dare uno scossone ai compagni di squadra. Ci prova fino all'ultimo, facendo il possibile contro un ispirato Ndrecka e un ottimo Adeagbo.

Spalluto 5 Sembra essere ben lontano dall'eroe della finale di Coppa Italia giocata qualche giorno fa. Tocca pochissimi palloni, non cerca mai il tiro e le poche sponde tentate non hanno portato a nulla. (Dall'81' Krastev 5,5 Non aggiunge nulla alla manovra viola, giocando in modo anonimo una manciata di minuti.)

Munteanu 5 Spinge molto dopo l'1-0, arrivando anche a tentare la conclusione. Unico acuto, però, di una partita da dimenticare: la difesa biancoceleste lo chiude benissimo, impedendogli di rendersi nuovamente pericoloso. (dal 65' Di Stefano 5 Subito preda della difesa laziale, non si fa mai trovare dai compagni o vedere dalle parti di Furlanetto.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Lazio-Fiorentina, le pagelle dei biancocelesti: Castigliani MVP, ma che prova di squadra!