Meteore

METEORE - Che fine ha fatto... Toni Calvo? Dal Barcellona a Parma senza lasciare tracce

L'attaccante spagnolo cresciuto al fianco di Messi e solo un'apparizione in A

Simone Brianti
22.12.2020 12:00

Vi abbiamo raccontato in queste settimane tanti aneddoti e tante storie su quei calciatori passati dalla Serie A, ma che non hanno lasciato il segno e si sono poi persi in giro per il Mondo. Bene, questo appuntamento vi regalerà fore uno di quei nomi difficili da ricordare: il nome Toni Calvo vi dice qualcosa? Forse al più assiduo dei seguaci del pallone potrebbe anche conoscere questo ragazzo, ma crediamo che forse anche gli stessi tifosi del Parma si ricorderanno a stento il nome di questo calciatore. Eh già, proprio il Parma, una delle maglie che ha vestito nella sua carriera l'attaccante Calvo, passato dalla Serie A e proprio in crociato con l'operazione portata a termine dall'ex direttore Pietro Leonardi. 

Ma partiamo dagli inizi della sua carriera, si perchè Calvo passa da giovanissimo nella cantera del Barcellona. Opportunità importante per crescere nella squadra della sua città, ed essendo lui classe '87 si ritroverà a giocare in squadra con un certo Lionel Messi. Non un compagno di squadra qualunque, che ben presto sarebbe diventato pilastro e capitano del Barcellona. Le strade dei due si separano presto perchè Calvo dopo aver giocato nel Barcellona B passa nel 2007 all'Aris di Salonicco, per quattro anni gioca e raccoglie un bottino di 12 reti e 5 assist. Prestazioni che hanno colpito il Parma che a gennaio del 2011 lo compra in prestito con diritto di riscatto. Il 4 gennaio viene presentato in crociato e due giorni dopo l'esordio in crociato nella vittoria a Torino contro la Juventus per 4-1. Una delle poche apparizioni in A di Calvo che da li a fine campionato raccoglierà soltanto 24' nella massima competizione italiana. Niente riscatto e Calvo in estate farà ritorno all'Aris Salonicco, dove però non resterà a lungo visto che verrà ceduto al Levski Sofia. Un passagio importante per la sua carriera che potrebbe rilanciarlo visto i 7 gol nelle venti partite disputate, ma la stagione successiva viene di nuovo ceduto all'Anorthosis squadra cipriota. Quattro anni a Cipro poco brillanti e un bottino di 11 gol in 70 partite, relativamente pochi per uno che di ruolo fa l'attaccante. Da qui il declino, passa al Veria squadra greca dove in quella stagione retrocede e lui verrà svincolato. Un anno senza giocare e trovare squadra, salvo pi far ritorno in Spagna al Villafranca, ma la sorte è sempre la stessa nel gennaio 2019 viene svincolato e in estate trova una nuova sistemazione al Santboià squadra che gioca a livello amatoriale. 

Ecco dunque che fine ha fatto Toni Calvo, dagli inizi con il Barcellona di Messi, toccando la Serie A e poi un girovagare che lo ha portate a tornare a giocare in Spagna. Da segnalare nel suo palmares la vittoria del campionato Europeo U19 con la Spagna. E voi vi ricordavate di Toni Calvo?

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Genoa, primo contratto per Dumbravanu