Fonte foto: Corriere di Bergamo
Atalanta

Atalanta-Bologna, le pagelle dei bergamaschi: Cisse devastante, buona prova anche per Chiwisa e Oliveri

Le pagelle della Dea

10.04.2022 14:59

SASSI 6: davvero poca la sostanza dell'attacco emiliano. Le poche volte che viene chiamato in causa è sempre pronto

CERESOLI 6: la scarsa vena offensiva degli emiliani gli permettono alcune sovrapposizioni interessanti, per il resto viene impegnato poco o nulla

BERTO 6: si potrebbe chiamare prova incolore, se non fosse che il Bologna si fa vedere davvero poco dalle parti della difesa bergamasca. Giornata di riposo per il centrale nerazzurro

DEL LUNGO 6: buona prestazione per il braccetto di destra della difesa di Brambilla. Normale amministrazione in fase difensiva e buona prova anche in fase di spinta, dove si fa notare per alcuni buoni cross. Dal 72' REGONESI 6: come per il compagno ha poco lavoro da svolgere. Quando entra lui la Dea è maggiormente concentrata al controllo del possesso

OLIVERI 6.5: Fino a prima di uscire è protagonista di una grande gara. Tanta spinta sulla fascia ma anche una buona prova difensiva, annullando completamente Annan. Dall'84' BERNASCONI SV

ZUCCON 6: poco lavoro per la mezzala. Si limita a svolgere il suo compito in fase d'interdizione e poco piu'

CHIWISA 7: nei pressi dell'area di rigore sembra essere piu' a suo agio. Non da mai punti di riferimento alla difesa avversaria e al momento giusto sfrutta l'errore di Stivanello per chiudere i conti

Simone Pafundi, la nuova stella del calcio italiano

PANADA 6.5: il capitano nerazzurro è ormai una certezza. Esperienza da vendere in mezzo al campo, sia quando si tratta di dare il la all'azione sia quando si tratta di chiudere le offensive degli emiliani. Dal 72' GIOVANE 6: non fa sentire la mancanza del compagno. Prende posizione in mezzo al campo e garantisce lo stessa sicurezza del giocatore che ha abbandonato il campo

RENAULT 6.5: tanta corsa sulla fascia sinistra per l'esterno di Brambilla. Possiamo considerare assist sul primo gol, in quanto fa tutto benissimo ed è sfortunato solo al momento della conclusione

SIDIBE 6: tanto lavoro sporco quest'oggi. Si mette a disposizione della squadra e aiuta sia in fase di pressing che in fase di spinta. Dall' 84' OMAR SV

CISSE 8: inutile dire che è l'MVP odierno. Indirizza il match sui binari giusti dopo dieci minuti e si ripete al quarto d'ora della ripresa, quando brucia sul tempo diretto avversario e portiere in diagonale. Sfiora la tripletta piu' volte. Dal 72' PAGANI 6: buona prova per il numero 25. Rilevare Cisse non è mai facile, ma lui non demorde e si propone tanto, creando spesso spaziature importanti nella difesa emiliana

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Genoa-Fiorentina, le pagelle dei rossoblù: Gjini goleador, Besaggio a due facce