Genoa

Fiorentina-Genoa, le pagelle dei rossoblu: Kallon incontenibile, Serpe vero leader

Le pagelle del Grifone

Alessio Murgida
09.05.2021 12:42

Agostino 6: Molto sicuro sui (pochi) tentativi dei viola, sbaglia alcune uscite dal basso ma è il prezzo da pagare quando si vuole giocare con coraggio. 

Dellepiane 6,5: Insieme ai suoi compagni, costruisce un muro su cui si abbattono i padroni di casa.

Serpe 7,5: Guida i suoi con carisma, vero leader della difesa. Si presenta sul dischetto e con freddezza sigla il 2-0 Genoa. 

Marcandalli 6,5: Molto attento in difesa ed è anche bravo a impostare. Contrasta le offensive di Pierozzi. (Dal 70' Zaccone 6: entra e fa il suo: protegge il vantaggio rossoblu)

Boci 6,5: Compiti prettamente difensivi per lui che trova un cliente scomodo come Pierozzi. Sfiora il gol nel finale, salvato sulla linea. 

Cenci 6: Si guadagna il penalty del raddoppio rossoblu, oltre a quello tanta sostanza a centrocampo. (Dal 70' Maglione 6,5: il numero 18 entra dalla panchina e si rende pericolosissimo, vera spina nel fianco per i toscani)

Sadiku 6,5: Fa buon filtro nella mediana, sempre pronto a chiudere. Salva un gol che sarebbe finito in porta 

Besaggio 6,5: Vivace, crea scompiglio in mezzo alle linee dei viola. Propone sempre e crea pericoli. 

Boli 6: Corsia sinistra presidiata molto bene, si fa vedere davanti e non sbaglia mai. 

Conti 7: Bomber decisivo: Kallon gli mette un pallone con il contagiri, lui è bravissimo ad aggredire l'area di rigore e a segnare. Corre e si sbatte per infastidire i centrali della Fiorentina. 

Kallon 8: Che prova di Yayah Kallon! Imprendibile per la Fiorentina: dribbla, cambia passo. Di un'altra categoria. Mette un pallone fantastico per Conti e va più volte vicino alla rete. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Parma, esordio in Serie A per Drissa Camara