x

x

Storie di Primavera

Buon esordio per il Bologna alla 73^ Viareggio Cup. La squadra rossoblù, allenata da mister Magnani, ha superato i greci dell'Atromitos per 4-0 (qui la cronaca della partita). Di seguito le pagelle della formazione emiliana.

Le pagelle del Bologna 

GASPERINI 6,5 - Buona prova per l'unico classe 2006 in campo. Sempre attento sulle conclusioni dei greci, commette una sola imprecisione su un'uscita alta, ma è un peccato veniale. 

CARRETTI 6,5 - Sicuro in fase difensiva, partecipa alla manovra rossoblù e si propone spesso e volentieri in avanti. Una buona prestazione. 

PATERLINI 6 - A inizio gara deve vedersela con la fisicità di Tsantilas, un osso abbastanza duro. Se la cava senza prendersi rischi eccessivi. (dal 84' SALVI SV)

CROCIATI 6 - Non parte benissimo, trasmettendo forse un pochino di insicurezza. Ma cresce alla distanza e nel finale va anche vicino al gol. 

BARONCIONI 6 - Dalle sue parti giostra spesso Ampartzidis, il migliore dei greci. Non commette particolari sbavature, ma non spinge nemmeno tantissimo in avanti. (dal 84' GOFFREDI SV)

MENEGAZZO 6,5 - Colpito duro a metà primo tempo, stringe i denti e gioca una partita di sostanza nel mezzo al campo. (dal 79' OLIVERIO 7 - Ha voglia di incidere e riesce a farlo: sfrutta i tanti spazi nel finale per trovare il gol).

MALTONI 6,5 - Mette qualità in ogni giocata. Fa girare bene il pallone, senza far mancare quella dose di agonismo necessaria contro avversari come i greci. (dal 84' LAUREANA SV)

CORSI 6,5 - Corsa e tanta volontà di incidere, tenta anche più volte la soluzione personale senza trovare la via del gol, negatogli anche dal palo. (dal 71' HODZIC 6,5 - Entra bene in campo, dai suoi piedi parte il cross da cui nasce il 4-0).

BUSATO 7 - Primo tempo in chiaroscuro, si accende a tratti ma gli manca il guizzo finale. Nella ripresa conquista con caparbietà il rigore - che poi trasforma - che, di fatto, chiude la partita. 

MMAEE 7 - Non trova la gioia personale del gol, ma lavora spesso e volentieri per la squadra, giocando di sponda per i compagni. Regala a Mazia il tris e propizia la quarta rete degli emiliani. Il gol può attendere. 

MAZIA 7,5 - Ha il merito di sbloccare la gara con una velenosa conclusione da fuori area. Spesso e volentieri pericoloso, nella ripresa firma la doppietta personale facendosi trovare pronto sull'invito di Mmaee. (dal 79' BELLISI SV)

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Under 19, Germania-Italia 2-3: Pisilli trascina gli azzurrini al successo