x

x

Gianluca Falsini

Dopo settimane di riflessioni e valutazioni, in seguito all'addio di Federico Guidi, la Roma sembra finalmente aver preso la decisione definitiva per quanto riguarda la panchina della Primavera. Da tempo, ormai, vi stavamo raccontando di come il principale dubbio dei giallorossi riguardasse due candidati: Gianluca Falsini e Tugberk Tanrivermis, rispettivamente allenatori dell'U17 e dell'U18 dei capitolini. Con il trascorrere dei giorni erano poi emersi altri profili sondati dalla Roma, ma la sensazione era che alla fine la soluzione interna sarebbe stata la preferita del club.

Roma, ecco Falsini: si attende l'ufficialità

E così dovrebbe essere: secondo Gazzettaregionale.it, alla fine la società giallorossa avrebbe optato per Gianluca Falsini. Il tecnico è ritenuto il profilo ideale - si legge - soprattutto per le annate con cui andrà a lavorare. Oltre ai “grandi” nati nel 2005, ci sarà infatti tanto spazio per i giovani prospetti nati nel 2006 e nel 2007, giocatori con i quali Falsini ha già vinto uno Scudetto.

Esultanza della Roma Primavera
La Roma Primavera: è in arrivo mister Falsini - Foto MARTIN COCCIOLO

Inoltre, l'allenatore è molto apprezzato dal club per le sue abilità dimostrate in questi anni nel far crescere i prodotti del vivaio giallorosso. La sua promozione in Primavera lo metterà in condizione di misurarsi con il campionato Primavera 1, il massimo torneo per quanto riguarda le giovanili italiane. Stamattina sarebbe avvenuto l'incontro decisivo tra le parti: l'accordo è stato trovato e mancherebbe ormai soltanto l'ufficialità. 

Chi è Gianluca Falsini: il suo percorso da allenatore

Nato nel 1976, Falsini ha alle spalle una lunga carriera come calciatore, avendo militato in diverse squadre di Serie A e Serie B. Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, ha intrapreso la carriera di allenatore, dedicandosi principalmente al settore giovanile. La sua competenza e la capacità di lavorare con i giovani sono state riconosciute in diversi contesti, facendolo emergere come uno dei tecnici più promettenti nel panorama italiano.

Ha allenato nelle giovanili di Hellas Verona e Siena, prima di trasferirsi nel 2015 all'Empoli, dove si mette particolarmente in mostra con l'U16 azzurra. Nella stagione successiva guida l'U16 della Roma per un anno, poi - dopo due stagioni di stop - passa alla Primavera della Reggina nel 2020. Dall'anno seguente ha fatto ritorno alla Roma, dove ha ripreso in mano l'U16 ed è poi stato promosso sulla panchina dell'U17. Adesso lo attende una nuova promozione: Falsini si appresta ad essere l'erede di Guidi al comando della Primavera giallorossa. 

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. Il comunicato
Fiorentina, sette Primavera convocati da Palladino per il ritiro