Primavera Tim Cup

Roma, Guidi: "Per me non una partita come le altre. Sono in una società che crede alla crescita dei ragazzi"

Le parole del tecnico della Roma al termine della finale di Coppa Italia vinta contro la Fiorentina.

26.04.2023 18:09

Al termine di una partita al cardiopalma, la Roma si aggiudica la 51^edizione della Coppa Italia Primavera. Dopo la parità durante i tempi regolamentari, i giallorossi riescono a regolare per 2-1 la Fiorentina grazie alle reti di Misitano e Keramitsis. Capitolini che tornano ad alzare il trofeo dopo sei anni dall'ultima volta. Nel post gara ha rilasciato delle dichiarazioni ai giornalisti anche il tecnico della Roma Federico Guidi. Di seguito le sue parole.

"Per me non era una partita come le altre, sono di Firenze e sono stato 12 anni nella Società viola. Sono stato contento che la finale fosse contro la mia ex squadra. Penso sia stata una partita molto bella e intensa con di fronte una squadra costruita per vincere tutto. Molti ragazzi della Fiorentina erano già presenti nella finale della stagione scorsa. Essere rimasti in superiorità numerica ci ha avvantaggiato nella gestione della partita, ma eravamo venuti fuori molto bene. Sono orgoglioso dei miei, perchè hanno saputo interpretare ogni fase della partita. Ho detto ai ragazzi di rimanere equilibrati e con la testa sulla partita e anche dopo aver subito il pareggio non ci siamo fatti prendere e abbiamo aspettato il momento giusto. Abbiamo fatto una scelta senza speculare sul campionato primavera per cercare di vincere a tutti i costi. Avevamo giocatori che ora non abbiamo con noi perchè hanno fatto il salto tra i grandi e questo è il nostro obiettivo e ci rende felici. Mettiamo sempre il giovane davanti a tutti. Sono fortunato perchè ho una società che crede alla crescita dei ragazzi e all'obiettivo di portarli in Prima squadra".

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 28^ giornata scelta da MondoPrimavera.com