Venezia

Venezia-Pordenone, le pagelle dei lagunari: Palsson match-winner, le sostituzioni di Marangon pagano

Le pagelle della squadra di Marangon

Pietro Nalesso
21.04.2021 18:00

LAZAR 6: abbraccia un pallone debole su una conclusione di Destito, per il resto nulla.

PALSSON 7: strappi, precisione nelle giocate e continuità. Mai assente nei momenti clou e decisivo quando conta. Da segnalare la pericolosità nelle palle inattive offensive.

DE GRANDI 5,5: arriva spesso e volentieri sul fondo senza, però, offrire palloni precisi dentro l'area. Difensivamente non deve preoccuparsi di nulla.

BORTOLIN 6: si prende la responsabilità di verticalizzare, protegge la difesa e gioca tanti palloni utili per i compagni (dal 59' SALVADOR 5,5: mostra sempre cose positive, ma si perde nei meandri di una partita intensa).

GALLIANI 6,5: molto bene nel guidare il reparto. La sua presenza è fondamentale per tenere il baricentro alto e rimanere in zona d'attacco.

GABRIELI 6: tira un sospiro di sollievo dopo l'errore di Destito a cui aveva infiocchettato l'1-0, poi si riprende e sbaglia poco.

CANDIC 5,5: l'attitudine è delle migliori, ma in una situazione in cui la sua squadra tiene sempre il pallino del gioco ci si aspetta che la scintilla possa accendersi dai piedi di un giocatore come lui (dal 71' PERISSINOTTO 6,5: tantissimi impulsi e strappi, ha caratteristiche utili per essere sfruttato a gara in corso; Marangon lo sa e lo sfrutta bene così).

MARCHESAN 6: il coraggio nel prendere decisioni importanti per scardinare la manovra c'è, non sempre la precisione e la fortuna sono dalla sua (dall'81' MOZZO 6: pochi palloni giocati, molti di questi difficili e smistati con successo).

HASANBEGOVIC 5,5: non del tutto insufficiente per una prova volitiva, ma le chances buttate al vento sono troppe per un come lui (dal 59' ANTINORO 6,5: Prova la conclusione in più occasioni, si muove bene e occupa l'area per favorire il dominio territoriale).

PERESIN 6: tra le punte è quella che si muove di più scambiando buoni palloni con i compagni. Tuttavia, l'incisività manca nelle prestazione odierna.

SCANFERLATO 5,5: impolverato nell'ultimo terzo di campo, avrebbe potuto marchiare la sua prestazione con gol o assist con più precisione (dall'81' STEFANI S.V.).


 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Virtus Entella-Spezia,le pagelle dei biancocelesti: Mazzotta match winner, buona prova anche di Macca