Primavera 2B

[FINALE] Primavera 2B, Cosenza-Juve Stabia 4-0: poker rossoblu, le vespette non pungono

Primavera 2B, la cronaca live di Cosenza-Juve Stabia

Onorio Ferraro
20.10.2019 00:30

Dopo la vittoria nel derby contro il Crotone, il Cosenza di Emanuele Ferraro torna alla carica per provare a dare una scossa alla classifica che pare sia tornata a sorridere ai rossoblu. Nella sfida di questo pomeriggio, in programma alle ore 15:00 al "Romolo di Magro" in quel di Taverna, sarà la Juve Stabia a provare a fermare i lupacchiotti in una sfida che si preannuncia calda vista la pozione delle vespette in classifica appaiate all'ultimo posto con un solo punto. La Juve Stabia, guidata da Luca Fusco nonché ex compagno di squdra di Ferraro, cercherà di inseguire la prima vittoria stagionale dopo lo scivolone giudiziario contro il Crotone. Cosenza-Juve Stabia sarà anche la gara del sorpasso o dell'aggancio in caso di vittoria di una dell deu squadre. Seguite perciò MondoPrimavera.com per seguire in diretta la cronaca testuale e aseguire le pagelle. 

LA CRONACA

1' - si parte! Inizia Cosenza-Juve Stabia, calabresi con la maglia total Red. Gli ospiti invece vestono un completo bianco.

4' - rischia grosso il Cosenza, uscita scomposta di N'Diaye che regala palla agli avversari. Poi ci prova dall'altro lato i calabresi con una punizione che arriva dritto nelle mani di Esposito. 

7' - provano a farsi vedere i padroni di casa con La Vardera C. che dal vertice sinistro prova il tiro. Palla debole e ben controllata dallestremo difenso delle vespette.

11' - buona costruzione per i rossoblu che arrivano alla conclusione con Maresca che manda la palla alta sopra la traversa.

13' - si fa vedere avanti la Juve Stabia, cross filtrante per La Monica che si trova in offside e manda l'azione nel cestino.

15' - GOL COSENZA! Lancio dalle retrovie per i rossoblu, palla agganciata bene da Licciradello che dal vertice sinistro dell'area di rigore manda in rete un pallone d'oro.

17' - azione in contropiede per la Juve Stabia, Della Pietra da dentro l'area tira addosso al portiere.

21' - ancora pericoloso il Cosenza con Sueva, l'attaccante rossoblu aggancia di destra la palla dentro l'area e scaraventa un buon diagonale. Palla però che viene chiusa dalla traiettoria del portiere campano.

27' - cala un po' il ritmo. Il Cosenza gioca con un semplice pareggio, Ferraro non vuole rischiare.

30' - rischia grosso la Juve Stabia, su calcio d'angolo Ficara va a botta sicura di testa ma Esposto ci mette i  guantoni.

35' - Guarracino ci prova da dentro l'area ma trova una grandissima risposta di N'Diaye, sulla ribattuta e

40' - GOL COSENZA! Arriva il raddoppio del Cosenza con Sueva, l'attaccante rossoblu di testa beffa la difesa gialloblù e chiude un buon primo tempo dopo una partenza al rilento.

45' - assegnati tre minuti di recupero.

48' - punizione dal limite per i rossoblu, sulla battuta va Maresca che prova il passaggio filtrante ma la palla non va.

FINE PRIMO TEMPO - Primo tempo a tinte rossoblu al "Romolo di Magro". Il Cosenza parte subito forte e trova la via del gol con Licciardello che aggancia bene di destro e spedisce in porta. Nel finale della prima frazione ci pensa Sueva di testa a indirizzare la palla in rete con un risultato chiaro in favore dei padroni di casa.

46' - si riparte!

51' - secondo tempo sulla falsa riga dei primi 45' minuti. I rossoblu provano ad amministrare il doppio vantaggio maturato con Licciardello e Sueva.

55' - atterrato al limite dell'area Florenzi, sulla punizione va Caiazzo che colpisce a pieno la barriera.

59' - GOL COSENZA! Arriva il tris del Cosenza. Caiazzo dalla destra mette dentro un cross a mezz'aria, poi Prestaianni a girare la mette sul primo palo.

64' - restano bassi rispetto ritmi di gara. Al tris del Cosenza le vespette hanno mollato.

69' - tiro a giro di Gaudio nel Cosenza, destro morbido a giro che si spegne nelle mani del portiere.

75' - doppia ammonizione per Annibale che per gioco scorretto si becca un rosso e finisce con largo anticipo sotto la doccia.

81' - ci prova Florenzi da fuori area col destro, tiro rimpallato che va fuori.

85' - GOL COSENZA! C'è lo zampino del capitano. Dopo l'assist Caiazzo si dedica una perla sotto l'incrocio, il Cosenza adesso dilaga.

89' - occasionissima per i rossoblu, Cifarelli prende di colpo la traversa. Diagonale che ancora trema. 

FINE PARTITA - Dopo la vittoria con il Crotone, il Cosenza dilaga anche contro la Juve Stabia che prende una barcata di gol in una partita dove le vespette non entrano mai in partita. Primo tempo nel segno di Licciardello e Sueva, poi nella ripresa il risultato viene incrementato con Presteianni e Caiazzo che spolvera l'incrocio.

IL TABELLINO DI COSENZA-JUVE STABIA 

Marcatori: Licciardello 15' (C), Sueva 40' (C), Prestianni 59' (C), Caiazzo 85' (C)

Cosenza: N'Diaye, Caiazzo, La Vardera S.D. (86' Belcastro), Prestianni (86' Francia), Aceto, Ficara, Licciardello (77' Calvigioni), Maresca, La Vardera C. (64' Gaudio), Sueva (64' Cifarelli), Florenzi. A disp. Moscogiuri, Piscopo, Chiodo, Gaudio, Annone, Francia, Bayslach, Azzano, Oi, Cifarelli, Belcastro, Calvigioni. All. Ferraro 

Juve Stabia: Esposito, Arcella, Todisco, Selvaggio, Campanile, Annibale, Oliva, Grimaldi (76' Miccio), Della Pietra, Guarnacino, La Monica. A disp. Casello, Boccia, Miccio, Romano, Celentino, Falanga, Frulio, Mangini, Pulcino, Masotta, Stoecklin. All. Fusco

Ammoniti: Annibale (J), Oliva (J), Mangini (J), 

Arbitro: Sig. Simone Galipò di Firenze (Matera-Cleopazzo)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Milan, Giunti: " Mi è piaciuta la reazione, non è semplice quando si va sotto"