Primavera 3

Primavera 3A, Sudtirol-Olbia 3-2: gli altoatesini vincono di misura in casa

La cronaca e il tabellino di Sudtorol-Olbia

12.11.2022 00:29

Al C.S. “Maso Ronco E" di Appiano in provincia di Bolzano, scendono in campo Sudtirol e Olbia  partita valida per la 8^ giornata del campionato Primavera 3A.  Sfida da bassa classifica tra due squadre divise solo da due punti e arrivano allo scontro diretto con due pareggi l'Olbia 1-1 con la Pro Sesto e il Sudtirol 0-0 in casa del Fiorenzuola  Cronaca e tabellino al termine della gara. Segui le emozioni della Primavera 3 su mondoprimavera.

LA CRONACA 

Successo di misura, per il Sudtirol, nella nona giornata del campionato Primavera 3. La formazione altoatesina ha superato con un pirotecnico 3-2 l'Olbia e sale a quota tredici punti in classifica. Gara ricca di emozioni fin dai primi minuti con il vantaggio dei padroni di casa con Padovani mentre l'Olbia, con una doppietta di Barbieri, prima trova il pari al 28' poi al 63' mette la freccia e ribalta la gara. Un vantaggio che dura pochi minuti, la squadra allenata da Ljubisic prima pareggia e poi trova il definitivo sorpasso con Buzi. Tre punti importanti per il Sudtirol, l'Olbia rinvia ancora l'appuntamento con la vittoria.

IL TABELLINO DI SUDTIROL-OLBIA 

Marcatori: 16' Padovani (S), 28-63' Barbieri (O), 67'-83' Buzi (S).

Sudtirol: Harrasser, Balde, Tschigg, Kofler, Cangert (46’ Konci), Rottensteiner, Loncini, Buccella, Padovani, Lechl (69’ Tahiri, 80’ Rabanser), Uez (46’ Buzi).  A disp.: Dregan, Testa, Xhafa, A. Milazzo, Slemmer, J. Milazzo, Arman, Sinn. All.: Zoran Ljubisic.

Olbia: Di Giorgio, D’Auria, Zannini, Baracca, Iobbi, Paleggiati, Catte (60’ Brandino), Tamponi, Capuozzo, Dore (60’ Rodriguez), Barbieri. A disp.: Mascia, Caggiu, Cureli, Collu, Filia, Carta. All.: Oberdan Biagioni.

 

Fonte: fc-suedtirol.com

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
Atalanta-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Casolari è un faro nella notte scura, Loeffen è decisivo al contrario