Vicenza

Vicenza-Cittadella, le pagelle dei biancorossi: buona prova di squadra, Spiller uomo partita

Le pagelle dei giocatori del Vicenza

Manuel Contartese
08.05.2021 17:45

Gerardi 6 Incolpevole sul gol di Nwachukwu, che si libera molto bene e spiazza tutti con il suo destro in girata. Non deve mai proeccuparsi in altre occasioni, data l'ottima prova della linea difensiva biancorossa.

Liotto 6 Lavora bene sia in fase difensiva che in fase offensiva, dimostrandosi un ottimo supporto per Agouda che più volte scarica il pallone su di lui. Allo stesso modo scala bene in difesa, lavorando in modo magistrale con i compagni di reparto per limitare le offensive granata. (Dal 61' Talarico 6 prosegue l'ottima prova del compagno di squadra, concentrandosi soprattutto sulla fase difensiva.)

Sandon 6 Gestisce bene il possesso sull'out di destra, dialogando con Grancara e aggredendo gli spazi con intelligenza. Non si lascia mai sorprendere in fase di copertura, chiudendo gli spazi quando il Vicenza cercava di attaccare sulle fasce. (Dall'85' Favero sv)

Fighera 5,5 Da un suo errore in ribattuta poteva nascere il pareggio di Nwachukwu, che per sua fortuna spara alto sopra la traversa. Non appare molto concentrato, soprattutto in fase di copertura. (73' Borsato 6 Ingresso tutto sommato positivo il suo, che dà maggiore fisicità alla media biancorossa per difendere il sudato vantaggio.)

Cinel 6 Buona la prova dei due centrali difensivi biancorossi, che non si lasciano mai superare dalle due punte del Cittadella. Gli unici errori sopraggiungono solamente su calcio piazzato, dove i saltatori granata hanno modo di rendersi maggiormente pericolosi.

Rocco 6 Come il compagno di reparto, chiude bene in difesa limitando gli attacchi avversari. Anche lui un po' troppo superficiale in alcune occasioni su calcio piazzato, dove forse avrebbe potuto fare qualcosa di più. (Dal 46' Cariolato 6 Dà freschezza alla difesa vicentina, stroncando sul nascere alcune azioni pericolose del Cittadella.)

Agouda 5,5 Parte fortissimo nei primi minuti, ma sbaglia molti passaggi in avanti. I suoi cross sono molto imprecisi, così come le sue sponde non arrivano mai a destinazione. Neppure con il cambio di fascia, durante il secondo tempo, le cose migliorano.

Diomande 6,5 Statuario in media, dove recupera moltissimi palloni. Mette in mostra anche la sua grande fisicità, portando palla in avanti in più di un'occasione e attaccando gli spazi anche nel finale di gara.

Spiller 7 Primo tempo complicato per il numero 9 vicentino, che si vede murare in un paio di occasioni le conclusioni a rete. Lasciato però solo a centro area, mette in mostra le sue doti aeree spingendo il pallone alle spalle di Petre per il definitivo 2-1.

Cester 6 Ha un paio di occasioni sul piede, soprattutto in ripartenza, ma non riesce mai ad impensierire Petre. Senza dubbio i suoi passaggi e il suo supporto a centrocampo sono stati fondamentali per il gioco biancorosso, ma forse avrebbe potuto dare qualcosa in più.

Grancara 7 Pronti via, e dal dischetto spiazza Petre per il vantaggio della sua squadra. Ispirato e con diversi spazi sull'out di sinistra, arriva al tiro in un altro paio di occasioni, murate dallla difesa granata. Uno dei migliori in campo per i biancorossi, e senza dubbio il migliore in campo del primo tempo. (Dal 61' Giacobbo 6,5 Vero e proprio spartiacque della gara: il suo ingresso determina un cambio di marcia da parte dei padroni di casa. Suo il cross che porterà al 2-1.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Vicenza-Cittadella, le pagelle dei granata: Nwachukwu ci prova, ma troppi errori in avanti