Bologna

Bologna-Pescara, le pagelle dei rossoblù: Raimondo match winner, bene anche il neo acquisto Wallius e Amey

Le pagelle degli emiliani

05.02.2022 16:30

Bagnolini SV: la prestazione del portiere è da spettatore non pagante, il Pescara non crea occasioni da gol e lui non deve mai intervenire

Amey 6.5: autorevole la prestazione del classe 2005. Nonostante lo sterile attacco biancazzurro è sempre presente in anticipo e si permette il lusso di spingersi in avanti

Stivanello 6: gestione totale della linea difensiva, non viene mai impensierito veramente

Arnofoli 6: buona la prestazione da terzo centrale, aiutato anche dal poco creativo attacco del Pescara. Dal 57' Rocchi 6: contro i biancazzurri in 10 si limita a dare copertura e meno ad attaccare

Wallius 6.5:  il più pericoloso dei suoi nella prima frazione con due tiri che però impensieriscono poco Lucatelli. Esce a fine primo tempo. Dal 46' Corazza 6: da quando entra in campo è chiamato ad agire pochissimo, si occupa più dell'impostazione che della marcatura

Urbanski 6: un muro davanti la sua difesa. Quando viene chiamato in causa si fa sempre trovare pronto in fase di rottura. Sfiora anche il gol

Wieser 6: gioca bene per tutto il tempo in cui è in campo. Smista tanti palloni e si propone spesso per gli scarichi fuori dall'area. Dal 67' Cupani 6: si divora due occasioni abbastanza importanti, poi riesce ad anticipare Lucatelli e provocare la sua espulsione

Bartha 6: partita a supporto del centrocampo che non richiede moltissimo impegno 

Annan 6.5: spinge tanto e si propone in avanti, le sue scorribande provocano non pochi problemi alle fascia destra del Delfino 

Pietrelli 5: Poco presente nella trama di gioco degli emiliani, ha un'occasione clamorosa ma si lascia ipnotizzare da Lucatelli. Dal 46' Paananen 6: una garanzia. Che sia da titolare o da subentrante riesce sempre a fare la differenza. Dopo essersi reso pericoloso più volte serve l'assist del 2-0

Raimondo 7: anche oggi è il match winner. Dopo averci provato per tutta la partita la sblocca a venti minuti dal termine liberandosi bene dalla marcatura e battendo Lucatelli. Dal 74' Pyythia 6.5: sigla il raddoppio dopo aver sfiorato il gol precedentemente

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Cagliari, Mazzarri: "I ragazzi della Primavera mi hanno dato garanzie, hanno risposto meglio di quanto mi aspettassi"