x

x

Primavera 2
Primavera 2

Archiviato il weekend della 28ª giornata del Campionato Primavera 2, la Lega B ha pubblicato un comunicato ufficiale con i provvedimenti del Giudice Sportivo. Attraverso i referti dei direttori di gara, sono state prese le decisioni riguardanti le gare del weekend da poco andato in archivio. Sono sei i calciatori espulsi dopo il ventottesimo turno, tutti fermati per una giornata. Per quanto riguarda gli allenatori e gli staff, è stato estratto un cartellino rosso nei confronti del Mister Giorgio La Vista e del dirigente Pietro Masi del Venezia per avere, al 33° del secondo tempo, contestato reiteratamente l'operato arbitrale. Cartellino giallo anche per l'allenatore dell'Udinese. Di seguito i provvedimenti completi. 

Sei squalificati nel Campionato Primavera 2

Primavera 2: i calciatori squalificati 

CALCIATORI NON ESPULSI 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 

AMADORI Nicolo (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

BETTONI Cristian (Albinoleffe): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

KANE Ladji Mory (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

LORDKIPANIDZE Dachi (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 

PESSOLANI Gabriele (Cremonese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione). 

STUCKLER David Gharabagh (Cremonese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione). 

Primavera 2: gli allenatori squalificati 

ALLENATORI 

ESPULSI 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 

LA VISTA Giorgio (Venezia): per avere, al 33° del secondo tempo, contestato reiteratamente l'operato arbitrale. 

AMMONITI 

SESTA SANZIONE 

BUBNJIC Igor (Udinese) 

Primavera 2: i dirigenti squalificati 

DIRIGENTI 

ESPULSI 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 

MASI Pietro (Venezia): per avere, al 33° del secondo tempo, contestato con veemenza l'operato arbitrale. 

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Pratichi sport come il calcio? Non ti dimenticare la vitamina K