Primavera 2A

Spal - Fiorentina, prime volte per Cuellar e Dalle Mura

Esordio da titolare per l'attaccante della Spal, prima partita in assoluto in Serie A del difensore della viola

Gabriele Buzzalino
02.08.2020 20:02

Foto di Isabella Gandolfi, Martina Cutrona 

Nell'ultima giornata di questa travagliata e insolita Serie A c'è molto spazio per l'utilizzo di giovani promettenti da parte delle varie squadre e, come nel caso di Juve - Roma di ieri sera, anche Spal - Fiorentina è stata teatro di esordi, anche se in minor misura.

LA JUVENTUS METTE GLI OCCHI SU UN GIOVANE ATTACCANTE DEL CAGLIARI: CLICCA PER LEGGERE!

L'allenatore della già retrocessa Spal ha fatto partire dal primo minuto Jaume Cuellar, attaccante classe 2001 che nell'ultima stagione di Primavera 2A ha trascinato i suoi compagni con la bellezza di 8 gol, 2 assist e 18 presenze; lo spagnolo aveva già esordito in Serie A subentrando dalla panchina nella gara contro la Roma e oggi ha potuto dar lustro delle sue qualità fino al 61', quando l'ex mister dell'Italia Under 21 l'ha sostituito con un altro giovane, l'ungherese Krisztofer Horvath.

Anche Iachini, che è riuscito a vincere l'incontro per 1-3 nel finale di gara, ha regalato un esordio, stavolta assoluto, ad un suo ragazzo al 95', cioè il difensore Christian Dalle Mura, che nell'ultimo campionato di Primavera 1 ha giocato 13 partite.

Dal punto di vista della prestazione, purtroppo, non si può parlar bene nè del centrale della Fiorentina, ovviamente perché ha giocato per pochissimo tempo, nè della prima punta spallina, dato che si è persa tra le maglie della difesa avversaria senza incidere, ma può trattarsi comunque di un buon inizio da cui partire.

Farsi le ossa con i grandi - Serie A 38^ giornata
Il Milan in ritiro a Temù dal 3 al 13 agosto