Udinese

Udinese-Milan, le pagelle dei friulani: harakiri Di Bartolo, Pafundi MVP

Le pagelle dei giocatori dell'Udinese

15.10.2022 16:15

Di Bartolo 5 Incolpevole sui primi due gol: Traorè è prima troppo veloce a ribattere in rete dopo la bella parata su Mangiameli, poi bravissimo a infilare il pallone sul secondo palo. Errore grave, però, in occasione del gol vittoria del Milan: libera l'11 rossonero davanti alla porta, permettendogli di appoggiare comodamente il pallone.

Iob 6 Tanto lavoro da fare in fase difensiva per il terzino bianconero, che si ritrova a fronteggiare un Traorè in ottima forma. Ha poco spazio per affacciarsi in avanti, ma chiude ottimamente sugli inserimenti dei giocatori avversari. Esce poi stremato e in preda ai crampi, al termina di una buona prestazione. (Dal 75' Cocetta sv)

Abankwah 6 Guadagna fiducia con il passare dei minuti, dopo una partenza difficile. Tiene botta sulle incursioni centrali dei rossoneri, che arrivano al tiro con fatica. Bravo anche nella gestione del pallone, con pochi errori nei servizi per i compagni.

Abdalla 6 Insieme al compagno di reparto riesce a limitare le avanzate rossonere, soprattutto nel corso della ripresa. Di tanto in tanto si sgancia e prova a salire, sia sull'esterno che centralmente, per dare una mano ai compagni in fase di possesso.

Guessand 6,5 Molto attivo sulla sinistra, dove sale di continuo per dare man forte ai compagni. I suoi cross creano scompiglio e mettono in difficoltà i rossoneri, che spesso si salvano in extremis. Meno presente in fase difensiva, e il Milan ne approfitta per provare a spingere con Alesi e Bakoune.

Castagnaviz 6 Tanto lavoro sporco per il capitano dei friulani, che lotta con il trio di centrocampo avversario per tutta la gara. Si fa vedere poco, soprattutto in zona gol, ma svolge un ruolo fondamentale nello spezzare le trame di gioco avversarie. (Dall'83' De Crescenzo sv)

Centis 6 Partita giocata su buoni livelli, con tante energie spese in vari settori del campo. Aiuta Castagnaviz in fase difensiva e si offre spesso come appoggio a Pejicic e Pafundi in quella offensiva, permettendo ai suoi di gestire a lungo il possesso del pallone.

Basha 6,5 Svaria tanto sul fronte offensivo, dando pochissimi punti di riferimento a Bartesaghi prima e Bozzolan poi. Grazie ai suoi movimenti arriva spesso in area di rigore ed ha un paio di buone occasioni sui piedi, prima fra tutte quella al 54' sventata da un super Nava.

Pejicic 6,5 Detta bene i tempi e i ritmi di gioco, proponendosi spesso sia in zona centrale che lungo la corsia di sinistra. Viene spesso cercato dai compagni e lui smista i palloni con grande tranquillità, mettendo in affanno la retroguardia meneghina ed arrivando anche a rendersi pericoloso con alcune con alcune conclusioni.

Pafundi 7,5 L'anima di questa Udinese: i suoi guizzi palla al piede creano non pochi problemi agli avversari, e i suoi movimenti tra le linee permettono ai friulani di rendersi molto pericolosi. Suo l'assist per Semedo per il momentaneo 1-1, suo il gol del momentaneo 2-2: una perla direttamente da calcio di punizione su cui Nava non può nulla. (Dall'83' Russo sv)

Semedo 7 Sgomita e lotta con i centrali rossoneri per tutta la gara, cercando di aprire spazi per le incursioni dei trequartisti. Dialoga bene con i compagni, permettendo loro di rendersi pericolosi; bravo anche nell'infilare il gol dell'1-1, dopo essere stato servito comodamente da Pafundi.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: Burnete è capocannoniere, Bruno e Montevago sul podio
Udinese-Milan, le pagelle dei rossoneri: Chaka Traorè infermabile, bene anche Bakoune e Zeroli