Cosenza

Cosenza-Lecce, le pagelle dei rossoblu: Caiazzo e Sueva avanti, Quintiero tiene a galla

Le pagelle dei rossoblu

Onorio Ferraro
30.11.2019 15:44

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Quintiero 7: primo tempo da spettatore, prende il freddo in solitudine. Nel secondo tempo ha da lavorare, tiene a galla i suoi nel finale con due interventi decisivi. Sul gol non ha colpe, spiazzata tutta la difesa.

Caiazzo 6.5: quando si alza diventa una certezza. La testa come la leadership è consolidata, da migliorare in fase di non possesso.

La Vardera S.D. 6.5: sulla corsia è una certezza, spinge bene e senza paura. Rischia un po’ quando non rientra.

Prestianni 6.5: Altra gara sopra le righe, detta bene i tempi e smista con maestria. Gli mancano gli ultimi metri. Dal 76’ Bayslach 6: fa un buon lavoro in appoggio, cerca di non perdere palla.

Aceto 6.5: coppia di centrale perfetta. Fa un lavoro ad hoc in fase di copertura. Detta i tempi della linea con precisione.

De Rose 6.5: partita senza lacune, zero difetti in un pomeriggio rossoblu. Non ha paura di alzare la testa, va a nozze con le palle alte.

Oi 6.5: buone battute nella ripresa, si alza bene sull’esterno. La ripresa gli è fatale con un colpo che lo costringe al cambio. Dal 65’ Annone 6.5: entra bene in gara. Non gli manca il coraggio, riacquisisce il morale che è fondamentale.

Maresca 7: fa una gara di sacrificio, preferisce come suo solito servire i compagni. Gioca dietro le linee con precisione. Esce tra gli applausi, gara dispendiosa. Dal 87’ Gaudio S.V.

La Vardera C. 6: sfortunato su qualche azione. Non crede in se stesso quando prova a tirare, gli manca la grinta. Dal 76’ Cifarelli 6: all’inizio è più macchinoso del solito, serve bene però i compagni sulle fasce.

Sueva 6.5: mezzo punto in meno per il tris divorato sotto porta. E’ assente in fase iniziale, ha bisogno di carburante prima di entrare in partita ma poi diventa una spina nel fianco. Ennesimo gol, 8 gol in sette gare.

Francia 6.5: è sempre in crescendo. Gioca con semplicità e questo è un punteggio a suo favore per la tenuta del campo. Dal 76’ Belcastro 6.5: anche lui entra bene in campo, da fiato e fa correre gli avversari in una difesa perforabile.

FOTO | Andrea Rosito

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Sampdoria-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Petrelli e Sene stendono la Doria.