Primavera 3

Primavera 3, Livorno-Arezzo 0-3: tris amaranto, i labronici cadono in casa

Primavera 3, cronaca e tabellino Livorno-Arezzo

10.04.2021 00:28

Partita fondamentale dove si affronteranno al Centro Sportivo Picchi di Livorno rispettivamente il Livorno Primavera, seconda in classifica a 15 punti nel Girone D di Primavera 3 e l'Arezzo Beretti, in vetta alla classifica a 19 punti. Quest'ultima dovrà confermare il buonissimo stato di forma dopo la netta vittoria avvenuta per 3-0 contro la Carrarese, mentre invece il Livorno cercherà di tornare alla vittoria dopo i due ultimi pareggi contro Pistoiese e Viterbese. 

LA CRONACA

Lo scontro diretto va all'Arezzo, che mantiene il comando della classifica espugnando il campo del Livorno con un netto 0-3. Ad aprire le marcature è Tordella, che con un preciso diagonale batte Bux al 22'. I labronici accusano il colpo e dopo pochi minuti subiscono il raddoppio ad opera di Marras, a segno al 29' dopo una bella azione personale, nella quale dribbla anche il portiere avversario. Nel secondo tempo il Livorno prende coraggio e spinge con maggiore decisione in cerca del gol che riaprirebbe la partita, ma il terzo gol - ancora con Marras - al 69' spegne le speranze dei ragazzi di Cannarsa e consegna i tre punti all'Arezzo. 

IL TABELLINO DI LIVORNO-AREZZO

Marcatori: 22' Tordella (A), 29' Marras (A), 69' Marras (A)

Livorno: Paci, Cesaretti, Bertelli, Pulina, Salvadori, Guglielmi, Murati, Irace (40′ Dallai), Cremonini (76′ Pecchia), Campo (76′ Poli), Caia (46′ Lika). A disp.: Di Bonito, Boghean, Cartano, Arcuri, Scarfi, Sinani. All.: Cannarsa

Arezzo: Gagliardi, Bux, Ferraro, Verdelli, Memushi, Martelli, Marras, Schiena (58′ Cristaldi), Zuppel, Tordella (81′ Dema), Steccato (76′ Pittaccio). A disp.: Ermini, Bertollini, Bordonaro, Baldoni, Manchia, De Pellegrin, Mussi, Canapini, Mascia, Dema. All.: Sussi

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Primavera 3, Fermana-A.J. Fano 0-1: vittoria di misura con eurogol di Falasconi