Ascoli

UFFICIALE - Ascoli, Abascal esonerato

La pesante sconfitta a Cagliari è stata fatale per il giovane tecnico spagnolo

Karim Dafirbillah
31.01.2021 23:15

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO GIOVANILE SEMPRE AGGIORNATE 

Il nuovo anno non era certo iniziato nei migliori dei modi per Guillermo Abascal Pérez, giovane allenatore spagnolo dellUnder19 dell'Ascoli, intento a dimettersi per la mala gestione del settore giovanile bianconero - LEGGI QUI - , ma prontamente bloccato dalla stessa Società. Oggi, invece, a 24 ore di distanza dalla pesante sconfitta a Cagliari contro la medesima squadra, per 5-0, la sesta consecutiva, è arrivata la notizia del suo esonero e dei due suoi collaboratori, direttamente dal sito ufficiale dell'Ascoli.

Non si è fatta attendere una sua risposta che però non è una reazione allo stesso esonero o una stilettata alla dirigenza, bensì uno sprono ed un elogio a tutta la sua squadra. Di seguito le sue parole: "Il contesto in cui vi trovate è il massimo livello del calcio italiano. Nessuno avrebbe mai immaginato nella sua testa che oggi vi sareste trovati a competere a questo livello. E' normale vedere amarezza e impotenza, ma vi dirò una cosa, un risultato non deve offuscare la vostra visione. Avete giocato alcune partite molto buone finora, avete giocato una proposta e un'identità che vi appartiene. Siete stati vicini a vincere partite contro grandi club che hanno dovuto cambiare il loro stile per potervi affrontare. La strada è molto lunga, a volte ti presenta sfide che uno pensa siano invincibili, e in parte lo capisco. Alcuni di voi non hanno nemmeno giocato la Primavera 2, altri hanno quasi 3 anni in meno dei vostri rivali. Chi vuole giudicarvi dovrebbe mettere le vostre scarpe. Vedrete il risultato alla fine, dove il vostro sforzo, la vostra perseveranza, la vostra mentalità e la vostra lotta quotidiana saranno ricompensati. Continuate a lavorare e ad imparare!". Certamente dispiace per il lavoro svolto in questi due anni, anche per la sorprendente promozione dal Primavera 2 dell'anno scorso. Ora non ci resta che aspettare il sostituto, che di certo non tarderà ad arrivare visti gli allenamenti settimanali da svolgere per la trasferta di sabato pomeriggio a Ferrara.

'MONDOPRIMAVERA' E 'TUTTO IL CALCIO' IN UN APP 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: tutto invariato nell'A, Oliveri e Bruno salgono nel B
Inter, per Abiuso manca solo la firma