Roma

Roma-Genoa, le pagelle dei giallorossi: Zalewski fa la differenza, Bove domina la partita

le pagelle dei giallorossi di Alberto De Rossi, nel match vinto per 4-1 contro i pari età rossoblu

Leonardo Bosello
26.10.2019 13:50

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Cardinali 6: chiamato poche volte in causa, ringrazia una retroguardia generalmente attenta e concentrata. Non ha colpe sul gol del momentaneo 3-1 di Serpe.

Parodi 6.5: fa vedere tutte le sue qualità, spinge bene e quando serve protegge la sua fascia dalle avanzate offensive degli ospiti. Dall' 87' Buttaro: s.v.

Trasciani 6.5: dopo il gol fatto settimana scorsa a Napoli si dimostra ancora una volta solido, decisivo e roccioso, correggendo anche le sbavature dei compagni di reparto.

Bianda 6: gioca titolare per la seconda partita consecutiva, il francese è ancora alla ricerca della condizione migliore. Dimostra tutta la sua fisicità, convince per quasi tutti i 90' con poche distrazioni, ma comunque sempre ben coadiuvato da capitan Trasciani.

Semeraro 6: rimane spesso più bloccato rispetto a Parodi, quando si alza mette palloni interessanti per Estrella. Dall 86' Milanese: s.v.

Tripi 6.5: senza Riccardi e Darboe, De Rossi si affida al suo numero 6 per gestire la manovra e lui risponde presente, svolgendo i suoi compiti con diligenza e attenzione.

Simonetti 7: segna il raddoppio con un bel colpo di testa da corner al 19'. Dà velocità e profondità alla manovra. Dal 56' Nigro 6.5: subito propositivo, lotta e combatte con intensità in mezzo al campo.

Bove 8.5: apre le marcature dopo 30 secondi, spedendo un buon pallone servito da Estrella all'angolino. Vince tutti i contrasti e dimostra una tecnica sopraffina, con giocate illuminanti per i suoi compagni di squadra. Nel secondo tempo segna il gol del 3-0 firmando la sua seconda doppietta personale in campionato, grazie ad un ottimo colpo di testa da calcio d'angolo, sfiorando poi la tripletta con un palo interno colpito con un bellissimo destro a giro. Fenomenale, migliore in campo per distacco.

D'Orazio: s.v. dopo un inizio incoraggiante esce per infortunio. Dal 13' Bamba 7: ala destra nel 4-3-3 giallorosso, non fa rimpiangere D'Orazio, mette in continua apprensione la difesa ospite con sgroppatte e accellerazioni da centometrista. Ha una grande chanche ad inizio ripresa ma a tu per tu con Drago colpisce debolmente.

Estrella 5.5: parte benissimo con un assist preciso per Bove, poi però non si dimostra sufficientemente cinico e reattivo, nonostante la grande generosità sbaglia numerosi movimenti e viene pescato troppo spesso in fuorigioco. Dall' 87' Satriano 6.5: in 7' effettivi firma un bell'assist per il poker di Zalewski e poi impegna severamente Drago nel recupero. E' un classe 2003 ma si è fatto trovare pronto fin da subito.

Zalewski 7.5: dimostra il suo enorme repertorio tecnico durante tutta l'intera partita, si divora la fascia e salta sempre con grande agilità l'uomo. Trova il gol del 4-1 al 91' con un comodo tap-in sottoporta, rete meritata che certifica la sua ottima prestazione. Il giovane italo-polacco ha classe ed eleganza, potrebbe essere l'arma in più nell'attacco giallorosso di questa stagione.

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Milan-Parma, le pagelle dei rossoneri: Brambilla ispirato, Brescianini super