x

x

Storie di Primavera

Juventus Primavera - Screen
Juventus Primavera - Screen

Nel lunch match delle 14^ giornata si sono sfidate Juventus e Bologna allo “Juventus Training Center” di Vinovo. Gara iniziata con entrambe le squadre che hanno cercato di studiare lo schieramento avversario attraverso il possesso palla. Partita che si sblocca al 14esimo con Ebone che scippa Bassino in area e incrociando il destro insacca il pallone del momentaneo 0-1 per il Bologna. Primo tempo che si conclude con i rossoblù che hanno chiuso gli spazi alla Juve per ripartire. Dopo l'intervallo, i bianconeri sono scesi in campo con un piglio totalmente diverso e al 65esimo hanno trovato la rete del pareggio con Michele Scienza entrato da appena 3 minuti. Da sottolineare la grande giocata di Florea che ha servito perfettamente il figlio d'arte Scienza. Dopo il pareggio, ultimi minuti di forcing bianconero con la Juve che, per nulla fortunata, colpisce due traverse prima di subire il gol del ko di Tonin allo scadere. Dunque, sconfitta pesante per i ragazzi di Montero che nel secondo tempo avevano mostrato un'importante reazione ma non sono riusciti a concretizzare le tante occasioni create. Ma ora scendiamo nel dettaglio con le pagelle dei ragazzi della Juventus.

Juventus Primavera
Juventus Primavera

Difesa

Crespi 6: Impegnato pochissimo, non può nulla sul gol di Ebone. Incolpevole anche sulla rete nel finale di Tonin.

Bassini 4,5: Commette un errore che costa caro: si fa scippare il pallone da Ebone che firma il gol del vantaggio momentaneo. Voto che cala drasticamente nel finale quando perde la marcatura su Tonin che segna il gol del ko per la Juve.

Gil 5,5: Dà il suo contributo nei contrasti per difendere la porta della sua squadra. Solido in fase di marcatura fino a prima del gol di Tonin, dove avrebbe potuto aiutare il compagno.

Savio 6: Dirige il reparto difensivo senza commettere gravi errori e riesce spesso a trovare il passaggio corretto per iniziare l'azione.

Centrocampo

Turco 6,5: Juventus che ha spinto più dalla sua parte grazie alla corsa dell'esterno bianconero che più volte è riuscito a crossare in area. (Dal 76' Domanico SV).

Ngana 6: Dimostra di avere qualità palla al piede ma a volte pecca di determinazione perdendo palloni in maniera ingenua.

Crapisto 5,5: Viene inglobato dal centrocampo rossoblù e non riesce a ripulire i palloni come vorrebbe. (Dal 62' Scienza 7: Montero lo mette dentro per scuotere la sua squadra e lui risponde presente dopo appena 3 minuti. Tiro perfetto sotto la traversa e gol: cambia la partita. Sfortunato nel finale quando colpisce la traversa dopo una bellissima giocata individuale).

Ripani 6,5: Il motore di questa squadra. Sbaglia pochi passaggi e gran parte delle iniziative bianconere partono dai sui piedi.

Pagnucco 6: Come Turco, è in grado di mettere buoni palloni in area per gli attaccanti. Può fare di più in fase di ripiegamento.

Attacco

Florea 6,5: Fatica a rendersi pericoloso nel primo tempo. Nella ripresa serve un assist a Scienza saltando il diretto avversario. (Dall'82' Grosso SV).

Pugno 6: Gara generosa da parte dell'attaccante bianconero che oggi ci ha provato in tutti i modi. Uno dei pochi a creare pericoli per la difesa rossoblù. Si divora un gol nel primo tempo.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Lazio-Monza, Colombo frena la corsa alla vetta dei biancocelesti