Napoli

Parma-Napoli, le pagelle degli azzurri: Labriola magia, Idasiak-Cataldi mandano i partenopei in Primavera 1

Le pagelle del Napoli

Simone Brianti
12.06.2021 17:00

Idasiak 7: si fa perdonare gli errori in impostazione durante la partita con il rigore parato a De Rinaldis nel corso della lotteria finale.  

Potenza 6,5: nella prima frazione chiude bene Traorè, cliente non semplice ma che riesce a gestire al meglio anticipandolo in un paio di occasioni. Partita che si chiude in crescendo per il numero due azzurro. 

Romano 6: preso in mezzo nelle rotazioni tra Luscetti e Napoletano. Si riprende nel corso del match chiudendo in maniera positiva. 

Virgilio 6: in mezzo al campo per ora si limita ad interdire. Sicuramente meglio nella ripresa dove prova a far girare la palla. Dal 79' Pesce 7: ingresso molto positivo il suo crea anche un paio di occasioni importanti, senza trovare la porta di poco.  

Spedalieri 6,5: parte grintoso e attento, dando una mano al compagno. Si prende un'ammonizione all'inizio del match che poteva risparmiarsi. Attento e senza fronzoli. 

Costanzo 7:  bene anche lui dietro, riesce ad arginare Sits in marcatura. Il migliore dei suoi dietro, gioca una partita con tanta grinta. 

Cioffi 6: partita sfortunata la sua, si gioca spesso dalla parte opposta ma quando arriva la sfera lui dà l'impressione di poter creare pericoli. Fermato sul più bello dopo una percussione tra due avversari, esce al 30' per infortunio. Dal 30' Vergara 6,5: ottimo il suo ingresso cresce con il passare dei minuti e crea diversi pericoli alla retroguardia crociata. 

Sami 5,5: partita sottotono la sua, si vede poco se non in qualche interdizione. Potrebbe fare di più. Dal 59' Cataldi 7: mette fisicità e fa girare bene la palla in mezzo al campo, ha una clamorosa palla gol ancora sull'1-0 per i crociati. Suo il rigore nella lotteria che manda il Napoli in Primavera 1, personalità con il cucchiaio

Ambrosino 5,5: poco incisivo nella prima frazione, marcato a uomo da Dierckx non riesce mai a trovare la giocata. Dal 59' Iaccarino 6,5: buon piglio, crea tanti pericoli e le sue giocate non sono mai banali.  

Labriola 7: primo tempo sottotono il suo, aiuta poco il compagno in fase difensiva e in avanti crea davvero poco. Ci ha abituato a ben altro tipo di partite. Cambia volto dalla ripresa in poi segnando un gol bellissimo che manda la sfida ai supplementari. 

D'Agostino 6,5: stesso discorso del compagno di reparto, tocca pochi palloni. Lotta un pò di più ma è imbrigliato bene da Balogh. Cresce con il passare dei minuti nella ripresa, sfiora anche diverse volte il gol e coglie sfortunatamente una traversa. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Inter, si continua a parlare con il Cagliari: no per Casadei, Satriano in Sardegna?