Youth League

Lokomotiv Mosca-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Petrelli bomber, Portanova disegna geometrie

Le pagelle della formazione di Zauli

Mattia Trombetta
06.11.2019 19:40

Siano 6: quasi mai chiamato in causa, si fa trovare pronto però in avvio di partita salvando il risultato dopo pochi minuti, sempre sicuro tra i pali.

Leo 6,5: a differenza del match di Torino neutralizza Iosifov e garantisce ottima spinta sull'out di destra con diversi inserimente anche nella metà campo offensiva, unico errore di un' ottima prestazione il giallo rimediato nei minuti finali.

Dragusin 6,5: un muro che gli attacanti della Lokomotiv provano a sfondare per 90 minuti, ma lui non scende mai di livello, zero sbavature, sempre pronto e attento a chiudere ogni attacco russo.

Vlasenko 6: prestazione sufficente quella dello svizzero, una sbavatura a inizio incontro rischia di regalare la rete del vantaggio ai russi, ma per sua fortuna sprecano, il resto del match è sufficente.

Anzolin 6,5: buona prestazione per il capitano dei bianconeri, sulla fascia sinistra è una continua spinta proprio da quella parte infatti nasce la rete che deciderà poi il match.

Fagioli 6,5: qualità e quantità in mezzo al campo per il regista della Juve, trova sempre la giocata giusta per i compagni ed è d'aiuto anche quando bisogna difendere.

Leone 6: potrebbe dare molto di più in mezzo al campo, ma si limita al minimo sindacabile nonostante tutto la sua prestazione resta sufficente, ma potrebbe fare e dare di più alla squadra.

Ranocchia 6,5: coglie al meglio l'occasione che Zauli gli riserva, con una ottima prestazione in mezzo al campo, trova l'assist per Petrelli per la rete che decide il match.

Abou 5,5: sicuramente il peggiore dei suoi, si fa vedere poco tra le linee e non riesce ad essere il giusto collante tra il centrocampo e l'attacco, sbaglia tanto anche tecnicamente, viene sostituito nel finale. (dal 78' Francofonte s.v.)

Portanova 7: fa vedere nettamente la differenza della categoria da cui proviene, illumina con ottime giocate la grigia giornata di Mosca, sigla la rete del 2-0 che gli viene annullata per un dubbio fuorigioco.

Petrelli 7: fatica molta all'inizio facendo a sportellate coi due centrali difensivi russi, poi si sblocca con un movimento da attacante di razza, da li in poi fanno fatica a contenerlo, sfiora pure la rete del raddoppio. (dal 81' Sene s.v)

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Youth League, 4^ giornata: bene le italiane, Brugge e Bayern Monaco a valanga