Primavera 2A, Salernitana-Venezia 1-0: le pagelle degli ospiti

Enzo M. 6: è autore di qualche parata nel match contro i granata, ma viene battuto dal gol di Marino che vale la vittoria dei granata.

Peresin R. 6: bene la sua fase difensiva e anche quella offensiva, è spesso utile nel supporto ai compagni di squadra.

Mazzoletti 6: il difensore veneziano si rende propositivo anche in fase offensiva e spesso si rende utile anche in fase di ripartenza (dal 55′ Basso s.v.).

Cavalli 5,5: prestazione quasi sufficiente del numero 4 veneto, il quale gioca maggiormente in supporto della fase difensiva e meno nella fase di impostazione.

Tagliapietra 6: prestazione più o meno sufficiente da parte del giovane calciatore del Venezia, che per lo più riesce ad arginare le azioni offensive dei salernitani.

Cataldi 6: è uno dei migliori del Venezia, la prestazione offerta evidenzia un bel mix di tecnica e velocità sia in fase difensiva che d’impostazione, autore di alcune conclusioni insidiose.

Simeoni 6.5: abbina bene fisicità e velocità sulla fascia di competenza, crea parecchi problemi ai marcatori avversari, alla lunga cede alla fatica accumulata (dal 78′ P.F. Alexander s.v.)

Marchesan 5.5: non brilla molto, non riesce ad essere incisivo come in altre occasioni, è costretto ad essere molto anche in fase difensiva.

Rossi 5,5: l’attaccante del Venezia non è riuscito mai ad entrate nel vivo del gioco, poco servito, lotta senza successo alla ricerca del goal. Viene sostituito ad inizio secondo tempo (dal 55′ Rossi s.v.).

Soldati 6: il numero 10 degli ospiti è probabilmente l’uomo che più lotta tra centrocampo ed attacco. Nel primo tempo gioca molti palloni in zona offensiva e va anche vicino al gol.

Pozzebon 5: anche lui ha vita difficile in attacco. Ben marcato dagli avversari, non trova la giusta ispirazione nella gara (dal 55′ Schmalbach s.v.)