Primavera Tim Cup, Torino-Hellas Verona: le pagelle dei ragazzi allenati da mister Porta

Chiesa 6: Non può nulla sui gol del Torino, il bolide di Isacco lo vede tardi ed era comunque impossibile da prendere. Per il resto poche sbavature. Per poco non devia il rigore di Rauti e compie una bellissima la parata su Kone.

Galazzini 5,5: Buon primo tempo il suo dove annulla il capocannoniere del Primavera 1 Millico, compito non semplice ma che gli riesce molto bene. Trova l’assist per il gol di Lisi, ma poi commette un errore grossolano stendendo Petrungaro in area di rigore.

Kumbulla S.v: Partita sfortunata la sua, perde il pallone che consente al Torino di andare in vantaggio e su questo episodio si fa pure male. Dal 12′ Righetti 5,5: Prova sin da subito ad accorciare su Damascan però l’attaccante granata riesce sempre a liberarsi al meglio.

Peretti 5,5: Qualche sbavatura di troppo per il centrale difensivo, spesso in difficoltà contro gli attaccanti granata.

Corradini 5,5: Un po’ più in difficoltà rispetto al compagno di destra, spesso preso d’infilata dalla coppia Gilli-Rauti.

Felippe 5,5: Si vede poco nel primo tempo il brasiliano, potrebbe fare qualcosa di più viste le sue indubbie qualità tecniche.

Martinez 5,5: Match appena al di sotto della sufficienza per il centrocampista scaligero. Non chiude sulla conclusione di Isacco dalla distanza ed è spesso in ritardo. Un paio di verticalizzazioni, ma poco per il sei. Dal 46′ Traorè 6: Dal suo ingresso il Verona cambia volto e da una mano in fase d’attacco a Sanè. Non grandi occasioni, ma comunque corre e lotta.

Saveljevs 6: Prova a creare qualche grattacapo alla difesa granata con qualche verticalizzazione e tiro dalla distanza.

Amayah 6: Prova a rendersi pericoloso dalla sua parte, ma Enrici lo argina bene. Fa qualcosa di più nella ripresa con qualche azione interessante. Dal 85′ Caon S.v

Sane 6,5: Trova il gol che riapre il match ad inizio ripresa, dopo un primo tempo in ombra nella ripresa con un compagno di reparto riesce a rendersi più pericoloso.

Lisi 6,5: Nel primo tempo Gilli lo argina bene, ma nella ripresa trova il gol che illude gli scaligeri, quello che vale il momentaneo pari.