Primavera 1

Hellas Verona-Spal, le pagelle degli estensi: Boccia entra e la svolta, bravo Orfei a sfruttare l'occasione

Le pagelle dei ragazzi di Mandelli

17.02.2022 15:20

Rigon 5,5: da premettere che sul gol subito lui è esente da colpe, segnaliamo però un primo intervento alla mezz'ora di gioco non sicuro su Grassi e una respinta corta che viene insaccata da Yeboah, in fuorigioco. Nonostante questo è bravo a gestire palla con i piedi quando gli viene richiesto e si rende protagonista di più interventi ai confini della sua area di rigore. 

Borsoi 6: ottimo inserimento in area di rigore avversaria per raccogliere il passaggio di Noireau, la conclusione non è delle migliori però da premiare il tentativo. L'azione successiva serve un ottimo pallone per Wilke che, però, non approfitta.

Saio 6: gioca bene con intensità, avrebbe potuto fare meglio sulla respinta sbagliata di Kivila dentro l'area piccola ma non era facile.

Csinger 6: risolve una situazione pericolosa in avvio di ripresa e guida l'impostazione dei suoi staccandosi e conducendo palla. Peccato per la battuta lisciata davanti alla porta avversaria che avrebbe potuto cambiare non di poco il match.

Forapani 5,5: non si vede molto anche se gioca per tutta la durata dell'incontro, spreca una palla ricevuta da Orfei.

Martini 6: tecnico e veloce a scegliere la giocata in campo, non riesce ad incidere ma cattura l'occhio con le sue mosse. Si apposta molto al limite dell'area avversaria per raccogliere le seconde palle ma non è preciso abbastanza per colpire nel segno.

Orfei 7: segna il gol del pareggio raccogliendo l'ottima giocata di Boccia e sfruttando una difesa un po' ferma il quel frangente. Si fa vedere molto in zona offensiva ma non trova la collaborazione dei compagni. Poteva fare sicuramente di più dopo il liscio di Csinger quando la palla gli capita sui piedi a porta praticamente spalancata.

Breit 6: rischia nel servire all'indietro il proprio portiere con una palla complicata. Bravo in marcatura su Yeboah non lasciandogli spazio. (65' Nador 6,5: annulla completamente Yeboah nell'ultima mezz'ora, circa di gara. Sfrutta molto il fisico per contrastare l'attaccante avversario e, quando serve, è furbo ad utilizzare tutti i mezzi a sua disposizione per bloccare l'avversario).

Wilke 5,5: non riesce ad incidere in zona gol, è macchinoso e non sfrutta una buona occasione che avrebbe potuto cambiare le sorti della gara. Al minuto 48 viene ammonito per una brutta entrata nella metà campo avversaria. (82' Traore SV).

Noireau 6: scappa sempre bene sulla fascia e dispensa palloni in mezzo per i compagni che non riescono mai a sfruttare. (65' Boccia 7: il gol sarà anche di Orfei ma la maggior parte del merito è proprio di Boccia, con una grande giocata si libera degli avversari e serve alla perfezione il compagno libero in area di rigore. Si fa vedere molto anche in difesa recuperando degli ottimi palloni e facendo ripartire i suoi).

Mihai 5,5: ci prova più volte ma non c'entra lo specchio, è bravo a tenere alta la squadra ma non riesce mai a rendersi pericoloso. Tenta qualche volta in tiro dalla lunga distanza ma mai con troppa convinzione.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Viareggio Cup, lunedì il sorteggio dei gironi