Nazionali Giovanili

Under 19, Belgio-Italia 0-2: gli azzurrini centrano la vittoria e volano all'Europeo

Under 19, la cronaca di Belgio-Italia

29.03.2022 00:29

Tutto in novanta minuti. L'Italia si gioca nello scontro diretto contro il Belgio l'accesso alle fasi finali dell'Europeo che si terrà a giugno in Slovacchia. La formazione azzurra ha a disposizione due risultati su tre alla luce della differenza reti che vede gli azzurrini in vantaggio rispetto alla formazione belga: in caso di pareggio bisognerà comunque tener conto del risultato della Germania, impegnata contro la Finlandia, che rispetto agli azzurri (+4 la differenza reti della formazione di Nunziata), ha la propria differenza reti ferma a 0 alla luce dei due pareggi proprio contro l'Italia all'esordio e il 2-2 di sabato contro il Belgio. Segui su MondoPrimavera.com la gara.

LA CRONACA

Obiettivo centrato per l'Under 19. La formazione azzurra ha superato nello scontro diretto il Belgio per 2-0 e vola alle fase finale dell'Europeo di categoria, in programma a giugno in Slovacchia. La squadra allenata dal commissario tecnico Nunziata ci ha messo 45' per chiudere la gara con i gol di Miretti dopo otto minuti di gioco e il raddoppio, ad opera di Casadei, che sfrutta l'assist dello stesso Miretti per battere Boets. Nella ripresa l'Italia resta in controllo della gara consolidando così la qualificazione.

Dal barcone al Milan, la storia di Chaka Traorè

 

IL TABELLINO DI BELGIO-ITALIA UNDER 19

Marcatori: 8' Miretti (I), 45' Casadei (I).

Belgio: Boets; Ngoy, Lavia, Leysen, Rommens; Engels, Mbamba-Muanda, Audoor (84' Mondele); Sandra (60' Bakayoko); Oyen, Descotte. A disp.: Jochmans, Lagae, Stroeykens, Wasinski, Olaigbe, Engwanda-Ongena, Calut. All.: Sonck.

Italia: Desplanches; Mulazzi, Ghilardi, Scalvini, Giovane; Fabbian, Faticanti, Casadei; Miretti; Gnonto (82' Baldanzi), Ambrosino Di Bruttopilo (60' Nasti). A disp.: Zacchi, Zanotti, Turicchia, Coppola, Terracciano, Fazzini. All.: Nunziata.

Arbitro: Peter Kralović (Slovacchia).

 

Fonte: tuttonazionali.com

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Antognoni: "L'Italia deve tornare ad investire sulle giovanili!"