Torino

Sampdoria-Torino, le pagelle del Toro: Milan e Della Valle decisivi, N'Guenssan una saracinesca. Baeten non da il contributo.

Le pagelle del Torino

14.03.2022 14:43

Milan 7: qualche incertezza a inizio gara dove non trattiene il pallone rischiando di subire il tap-in da Di Stefano. Nel resto della gara si dimostra attento una sicurezza e il colpo di reni su Di Stefano vale come un gol. 

Savini 6: gioca una partita dignitosa, chiudendo i varchi, sacrificandosi anche in mezzo l'area. Dal 57' Di Marco 6,5: entra con tanta voglia di fare, gara molto attenta e propositiva. 

Akhalaia 6,5: tanto lavoro dietro ma prova spesso anche a impensierire Saio. Dal 82' Caccavo SV 

N'Guenssan 7: tira giù la saracinesca, dalle sue parti non si passa. Strepitoso nel duello con Di Stefano che lotta fino all'ultimo ma non passa. Deve migliorare nella conclusione. 

Ciammaglichella 6: bella gara del classe 2005, gioca da elemento esperto della squadra attento nelle chiusure e concentrato sulla gara. Per un sedicenne è tanta roba. Dal 61' Baeten 5,5: Coppitelli lo fa entrare per dare più peso al reparto avanzato ma non cambia decisamente la gara. 

Garbert 6,5: gioca una gara attiva, lotta tanto sul pallone e a centrocampo impegnando Saio. Dal 82' La Marca SV 

Angori 6,5: bella gara a copertura del centrocampo e giostrando spesso con i compagni di squadra proponendosi anche per dare una mano al reparto avanzato. 

Reali 6: una gara buona ma più che altro ha pensato al compitino in mezzo al campo. 

Wade Gardiner 5: quarantacinque minuti di apnea, un suo errore quasi portava al vantaggio della Samp. Dal 45' Pagani 6: da più vivacità alla manovra  per le ripartenze dei granata. 

Della Valle 7: tanto lavoro davanti ma anche dietro quando con l'anca salva praticamente un gol sicuro. 

Zanetti 6,5: molto attivo nella prima frazione con diverse giocate meno attivo nella ripresa ma nel finale Saio gli nega il gol partita.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Lecce-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Paz il migliore, Vitale giornataccia