Primavera 2B

Primavera 2, Salernitana-Cosenza 0-1: sconfitta pesante per i campani, i silani sbancano l'Arechi

La cronaca post di Salernitana-Cosenza

26.03.2022 00:30

Non si arresta la marcia del campionato Primavera 2, con Salernitana e Cosenza che si sfidano per infiammare la lotta per non retrocedere. Fischio d'inizio alle 14:30, appuntamento su Mondoprimavera.com per la cronaca al termine della partita.

CRONACA 

Non è buona la prima per la Salernitana che, alla sua prima volta nella cornice dell'Arechi, viene sconfitta dal Cosenza per 0-1. Sugli spalti anche Davide Nicola, desideroso di osservare da vicino qualche giovane talento da poter inserire in prima squadra per il finale di stagione: il primo a mettersi in mostra è Bammacaro, che al quarto d'ora ha la chance per portare avanti i suoi ma si fa ipnotizzare dal portiere dei calabresi, bravo a distendersi e a sventare la minaccia. Dopo un inizio promettente, i padroni di casa allentano la presa per qualche minuto: ad approfittarne è Novello che al 19' mette la freccia per il sorpasso del Cosenza, con un super mancino che si spegne all'incrocio dei pali. La Salernitana però non ci sta e reagisce, andando solo vicina al pareggio con Marangoni. Al 35' flirta col raddoppio il Cosenza: pennellata da calcio piazzato di Caizza che si stampa sulla traversa, Maccari si fionda sul tap-in ma prima che la palla varchi la linea, Novello spinge il pallone in porta partendo da posizione di fuorigioco; gol annullato e brivido lungo la schiena dei padroni di casa, che possono ancora credere nella rimonta, il 2-0 sarebbe stato difficile da digerire. Al tramonto del primo tempo è sempre Maccari a creare scompiglio in area, l'attaccante però spara addosso a Russo e grazia nuovamente i granata. Il secondo tempo ha tutto un altro sapore, fin dalle battute iniziali: Marangoni al 47' cestina il pareggio piazzando il pallone di poco a lato; fa lo stesso Guida al 75', che borseggia il pallone ad un difensore ma trova la risposta di un Di Fusco attentissimo. La Salernitana ci proverà anche nel recupero, ma non basta: i calabresi scappano via in classifica e sbancano l'Arechi con una prestazione autorevole nel primo tempo e di sofferenza nel secondo.

MARCATORI: 19' Novello (C).

SALERNITANA: Russo, Guerra (29’ st Sabatino), Garofalo (13’ st Cipriani), Russo, Perrone, Tumminelli, Marangoni, Iervolino, Guida, Bammacaro (32’ st Cozzolino), Cannavale (13’ st Grasso). A disp.: Vitolo, Giliberti, Iuliano, Siena, Macrì, Celia. All: Procopio

COSENZA: Di Fusco, Cimmino, Carbone, Spingola (32’ st Collura), Mereu, Dicorato, Caizza, Difatta (43’ st Sirimarco), Maccari (19’ st Duli), Novello (32’ st Basile), Sadik (19’st De Pasquale). A disp. Borrelli, Sirimarco, Bordian, Gigliotti, Bonofigli.

AMMONITI: Perrone (S), Cipriani (S), Guerra (S), Spingola (C).

Arbitro sig. Luigi Catanoso di Reggio Calabria.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 3, Bari-Paganese 1-2: gli azzurrostellati si aggiudicano la gara d'andata