Primavera Tim Cup

Milan, Giunti e Nasti: "Abbiamo regalato due gol, ma abbiamo reagito bene"

Le analisi del match ad opera del tecnico rossonero e la sua punta

Riccardo Lionetto
04.02.2021 10:29

Un Federico Giunti dispiaciuto analizza così l'uscita di scena del suo Milan dalla Coppa Primavera ai danni della Fiorentina: "Alla fine sono discretamente contento" - dice il tecnico rossonero - "Mi spiace per l'eliminazione, pensavo di poter riuscire a passare il turno. Siamo partiti male, abbiamo regalato due gol ma dopo il 2-1 abbiamo giocato come dovevamo. Abbiamo avuto le occasioni per il pari ma non siamo riusciti a sfruttarle. Però il giudizio su questa gara è positivo".

Sul tipo di formazione schierata: "Ho ritenuto giusto schierare questa formazione perché stiamo giocando tanto da quando abbiamo ripreso. Tra qualche giorno abbiamo un altro impegno, il calendario è fitto e non è facile gestire i ragazzi. Volevo vedere all'opera alcuni ragazzi che hanno giocato meno. El Hilali e Nasti davanti hanno fatto bene, il secondo ha fatto anche goal. Per me sono risposte davvero importanti. Hanno fatto bene anche Bright, Pobi e lo stesso Obaretin, sono 2003 su cui poter contare".

Alle parole di Giunti fa eco proprio il giovane Nasti: "Ci siamo persi nei primi venti minuti e abbiamo subìto due gol. Abbiamo comunque reagito e dimostrato di essere una grande squadra ma il campo ha scelto la Fiorentina. I viola tecnicamente sono una squadra fortissima. Il mister mi ha dato fiducia e sono felice di aver trovato il primo gol in primavera. Il mio lavoro da attaccante è aiutare la squadra ed ovviamente fare goal".

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Sassuolo, il neo acquisto Flamingo: "Felice della scelta, è un grande momento"