Generiche

Tanti esordi nell'ultimo turno di Coppa Italia: Riccardi e Merola decisivi, Koutsoupias in gol

Pioggia di esordi in Coppa Italia

Alessio Sportella
01.10.2020 06:00

Foto di Martina Cutrona

CONSULTA LA GUIDA PER L'ASTA DEL FANTACALCIO DI PIU' 3

Si appresta a terminare un secondo turno di Coppa Italia che ha visto come protagonista i giovani, tanti dei quali alla prima apparizione in campo. Spicca tra  tutti il nome di Alessio Riccardi, giovane centrocampista della Roma, ora in forza al Pescara, che ha deciso il passaggio del turno mettendo a segno proprio la rete dell'iniziale vantaggio della propria squadra. Gol all'esordio anche per Koutsoupias con l'EntellaGhazoini dell'Ascoli, con la quale è sceso in campo per la prima volta anche Semeraro, e Lunghi del Perugia. In campo con il grifone anche Righetti, mentre sono da segnalare gli esordi anche di Giordano del Frosinone, Nader e Sportelli dell'Arezzo, Ghisolfi della Cremonese, Vasic del Padova, Lorenzi del Novara, Viti dell'Empoli, Bagheria del Renate, Banse del Pordenone e Fortunati e Fantini della Carrarese. Triplette di esordi anche per Cosenza e Vicenza, che hanno visto prendere parte ad un match ufficiale per la prima volta rispettivamente Maresca, La Verdera e Sueva con i calabresi, e Ouro, Mancini e Fantoni con i biancorossi, anche se la squadra con più giovani in campo risulta essere la Juve Stabia che, oltre agli esordienti Stoeklin, Selvaggio e Sigismondo, presenta ben 7 Under 19 dal 1'. Menzione speciale per Davide Merola che, pur avendo disputato già diversi match, si è reso protagonista della vittoria dell'Empoli contro il Renate segnando entrambi i gol, riuscendo a mettere a segno le prime due reti in partite ufficiali giocate con i "grandi".

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 3^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Milan, contro il Rio Ave altra chance per Colombo