Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2A, la Top 11 della stagione scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera 2A: i migliori della stagione

Simone Brianti
08.06.2021 12:00

Appuntamento speciale con la nostra rubrica “11 e Lode”, questa sarà l'ultima della stagione per quanto riguarda il Primavera 2, che sarà divisa per i due Gironi. Oggi vi parleremo dei migliori undici del Girone A, non è stato facile scegliere i nomi, tanti ragazzi interessanti anche che magari sono rimasti fuori. Il modulo è il medesimo usato per la stagione, ovvero il 3-4-3. Quali sono i migliori undici della stagione? Eccoli nel dettaglio quelli scelti dalla redazione Mondoprimavera.com:

LA CLASSIFICA MARCATORI DEL PRIMAVERA 2

PORTA

Aznar (Hellas Verona): il portiere brasiliano ha la meglio sulla concorrenza e conquista il posto di titolare della nostra Top 11. Gli scaligeri hanno chiuso il campionato con la seconda miglior difesa con 27 gol subiti, 14 dei quali incassati da Aznar, che è però spesso risultato decisivo con parate importanti. Ci sono anche i suoi interventi nella promozione dei gialloblu. 

DIFESA

Ankrah (Parma): si reinventa in una posizione non sua, ovvero quella di centrale difensivo, ma le sue prestazioni sono sempre ottime. Guida il reparto con sicurezza e autorità, concede pochi spazi agli avversari ed è anche merito suo se il Parma chiude l'annata con la miglior difesa. 

Bia (Cremonese): un moto costante lungo l'out di competenza, instancabile riesce ad attaccare e difendere con la stessa efficacia. Quest'anno si è riscoperto anche goleador con sei reti all'attivo. Uno dei migliori dei grigiorossi lungo l'arco della stagione. 

Verzeni (Brescia): dopo le apparizioni con la prima squadra, in Serie B, l'esterno delle rondinelli è “sceso” a giocare con continuità con la Primavera. Il suo andamento? Affidabilità (in più posizioni) e tanta corsa sulle corsie laterali. Annata molto positiva, testimoniata anche dai numeri (3 gol e 4 assist). 

CENTROCAMPO

Manu (Brescia): stagione molto positiva per il centrocampista della Primavera biancazzurra. Un'annata vissuta in crescendo, con 21 presenze complessive e prestazioni di livello. Molto buoni anche i numeri in zona offensiva, visti i ben 8 gol segnati nel corso del campionato, 6 dei quali nel girone di ritorno. 

Jocic (Hellas Verona): in un reparto di centrocampo dove tanti scaligeri hanno disputato un'annata eccezionale, abbiamo scelto di premiare l'estro e i pesanti gol del trequartista serbo, a segno 9 volte nel corso del campionato. Numeri importanti, così come il suo contributo alla promozione dell'Hellas. 

Acella (Cremonese): un anno di grande livello per il centrocampista dei grigiorossi, volati ai play-off con merito dopo un campionato entusiasmante. Tra i protagonisti spicca proprio Acella, che ha iniziato l'annata con una bella doppietta e che l'ha conclusa con un bottino di 7 reti e di tante prestazioni superlative. 

Kosznovszky (Parma): stagione da incorniciare la sua, lavoratore silenzioso ma che in mezzo al campo faceva sentire il suo strapotere fisico recuperando e gestendo tantissimi palloni. Riesce ad essere incisivo anche con i movimenti senza palla, bravo a difendere e ad attaccare, anche se in zona gol è stato meno attivo di altri è la continuità che ha giocato un ruolo fondamentale nella sua scelta. 

 “GPS nel calcio, importante strumento che piano piano si sta facendo spazio nei sistemi di allenamento nel panorama calcistico e non solo. Scopri il corso per saperne di più 👇 ”

CODICE PROMO - MONDOPRIMAVERA

ATTACCO 

Vignato (ChievoVerona): i numeri sono più che sufficienti per definire la stagione del giovanissimo (classe 2004) talento clivense. 15 gol e 11 assist in stagione rendono una fotografia della grande annata che ha visto protagonista il giovane prospetto dei veneti, sul quale hanno già messo gli occhi molti club importanti. 

Cancellieri (Hellas Verona): capocannoniere del campionato, insieme al sopracitato Vignato, l'attaccante scaligero è stato uno dei grandi trascinatori nel cammino della squadra di mister Corrent verso la promozione. Il suo score dice 15 gol - nei quali ben cinque doppiette -, compresa la rete nel derby che ha fatto scoppiare la festa per il ritorno nel Primavera 1.

Mancini (Vicenza): le tante chiamate da parte della prima squadra gli hanno impedito di lottare fino in fondo per la classifica marcatori, ma nonostante ciò il diciassettenne attaccante biancorosso è comunque riuscito ad andare in doppia cifra. 10 gol che confermano le sue grandi doti e le ottime potenzialità anche in vista del grande salto. 

PANCHINA

Dopo avervi parlato dei migliori undici della stagione per il Primavera 2A, ora menzioniamo anche la panchina. In porta troviamo Rinaldi, vero che ha giocato nove partite in campionato ma ha sempre avuto un ottimo rendimento parando anche un rigore e risultando decisivo per le vittorie della sua squadra. In difesa Bernardi dell'Hellas Verona, terzino che può giocare sia a destra che a sinistra, tanta spinta come dimostrano i numeri: 2 gol e 5 assist per uno dei difensori che più si è messo in mostra per continuità. Insieme a Bernardi troviamo Enyan del ChievoVerona, altro terzino di spinta e bravo ad interdire. Per il Ghanese sono tre gol e quattro assist che vanno a mettere la ciliegina su una stagione importante, almeno a livello personale. In mediana Signorile del Monza, arrivato a Gennaio ma che ha avuto un impatto notevole: segna cinque reti e fornisce un assist, uno dei migliori dei brianzoli. Oltre a Signorile troviamo Battistella, duttilità e tanta corsa per il classe 2001. Uno dei migliori dell'Udinese e che con i suoi sei gol ha portato diversi punti alla causa friulana. In avanti la coppia Basha-Traorè: il primo dell'Udinese è uscito nella girone di ritorno dove ha fatto letteralmente il diavolo a quattro e arrivando in doppia cifra, il secondo è classe 2004 del Parma. Talento, tecnica, velocità e fiuto del gol sono le armi con cui Traorè si è conquistato la fiducia di mister Veronese e lui lo ha ripagato con nove reti all'attivo e nove assist che hanno trascinato i crociati ai playoff per giocarsi la promozione. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Gubbio, per la porta occhi su Pizzignacco del Vicenza