YesWeCollege

Alex Rumleanschi, difesa blindata col "blocco italiano" di Notre Dame

Il difensore classe '97 ci racconta la sua stagione da studente-atleta vissuta grazie a YesWeCollege

Filippo Ferraioli
23.03.2020 12:28

La prima stagione negli Stati Uniti di Alexandru Rumleanschi si è chiusa con un mesetto e mezzo di anticipo, a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia del coronavirus. Il classe ’97, partito lo scorso agosto alla volta di Notre Dame College of Ohio, è rientrato in Italia da qualche giorno. Inutile restare al college in un momento storico come questo, considerando che tutte le classi di fine semestre saranno svolte online, così come gli esami finali del suo primo anno universitario negli States. Un’annata comunque più che positiva quella dell’ex difensore di Padova e Cittadella, che dopo aver conquistato lo Scudetto Berretti nel 2016 e aver messo a curriculum una buona esperienza nel calcio dilettantistico ha colto al balzo la palla lanciata da YesWeCollege, meritandosi una borsa di studio che gli ha permesso di volare negli Usa per cominciare la sua nuova carriera da studente-atleta.

CALCIO E STUDIO AD ALTI LIVELLI? ORA SI PUO': ISCRIVITI AGLI SHOWCASE DI YESWECOLLEGE!

Con il titolo della Mountain East Conference sfiorato, un riconoscimento accademico di prestigio e la possibilità di contare su uno dei veterani del progetto come mentore, Rumleanschi può guardare con fiducia allo sprint verso gli esami finali e al suo futuro a Notre Dame.

Dal suo isolamento volontario in quel di Padova, una condizione che lo accompagnerà per altri otto giorni, Alex ci ha raccontato la sua prima stagione Oltreoceano, che lo ha visto prendersi un posto da titolare in una difesa dei Falcons che è stata tra le meno battute del campionato NCAA Division II.

Clicca qui per leggere l’intervista completa sul Magazine di YesWeCollege.

Mattia Gaddini, il prototipo dell'ala moderna
La porta del Livorno è blindata: Filippo Neri e una storia che parte da…Pisa