Cagliari

Sassuolo-Cagliari, le pagelle dei rossoblù: Luvumbo imprendibile, male Astrand e Gagliano

Le pagelle della squadra rossoblù

05.03.2022 13:00

D'Aniello 6: sempre preciso coi piedi quando chiamato in causa per far partire l'azione offensiva, ottimi interventi che impediscono al Sassuolo di andare subito in vantaggio, non ha colpe in occasione dei 2 gol subiti.

Astrand 5: poco cercato dai compagni anche a causa del gioco che si svolge spesso sulla corsia opposta, troppo passivo su D'Andrea in occasione del gol e pasticcia in occasione del 2-0 neroverde rendendo tutto facile a Samele.

Palomba 6: attento in mezzo alla difesa, qualche chiusura pulita che salva il risultato nel primo tempo poi è complice dell'errore difensivo con Astrand che chiude le sorti del match.

Iovu 6: svetta spesso di testa grazie alla sua elevazione rendendosi pericoloso in zona offensiva ed allontanando palloni velenosi nella propria area, si fa saltare troppo facilmente in occasione del vantaggio neroverde.

Zallu 6,5: qualche errore tecnico in avvio di gara, attento ad allontanare la minaccia sulle respinte del suo estremo difensore, prova a creare spunti offensivi non con grandi risultati ma almeno è uno dei più propositivi. (dal 91' Sulis s.v.)

Conti 6,5: dà sicurezza in mezzo al campo gestendo bene il possesso del pallone ed ostacolando le azioni avversarie, imprecise oggi le palle inattive.

Carboni 6,5: è ovunque in mezzo al campo, dà una mano in zona difensiva e avanza bene palla al piede per inventare azioni pericolose, spende molto e cala col passare dei minuti ed è costretto a commettere qualche fallo di troppo. (dal 80' Pulina s.v.)

Tramoni 6:guadagna numerosi falli grazie alla sua qualità nello stretto, intercetta numerosi palloni bloccando azioni avversarie, grave l'errore a tu per tu con Vitale alla mezz'ora che avrebbe potuto cambiare radicalmente le sorti del match. (dal 72' Masala 5,5: quasi impalpabile il suo ingresso in campo, non riesce a spaccare la partita come avrebbe voluto Agostini)

Cavuoti 6: molta qualità in mezzo al campo e nello stretto ma manca la giocata illuminante per trovare il gol. (dal 91' Del Pupo s.v.)

Luvumbo 7: spreca un contropiede che poteva rivelarsi prezioso sullo 0-0 poi diventa una minaccia costante per Paz sulla fascia e passano dai suoi piedi tutte le occasioni più importanti della partita, spende moltissimo tra corsa e dribbling abbassando inevitabilmente i ritmi nel finale

Gagliano 5: non una buona prestazione per il numero 20 che perde numerosi palloni e non riesce a tenere alta la squadra, non viene quasi mai servito e quelle poche volte non riesce a rendersi pericoloso. (dal 72' Yanken 5,5: non un grande impatto sul match il suo, prova con qualche accelerazione a spaccare la partita ma con scarsi risultati)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 3, V. Francavilla-Potenza 4-0: poker biancazzurro