x

x

Basta un gol per tempo ai ragazzi di mister Sammarco, che sfrutta la brutta prestazione degli avversari per portare a casa il massimo con il minimo sforzo. Nella prima frazione apre le danze D'Agostino, che con un tiro-cross insacca la sfera sotto il sette mandando gli scaligeri in vantaggio dopo i primi 45'. Nella ripresa la dinamica del match rimane la stessa. L'Hellas gioca di rimessa e arriva il raddoppio di Dentale; dopo un'azione sostenuta Dalla Riva calcia colpendo il compagno che mette in rete spiazzando l'estremo difensore avversario. 

LA CRONACA DEL MATCH

verona Primavera

Le pagelle dell'Hellas Verona

Nwanege un motorino, bene tutta la difesa

TONIOLO 6: l'estremo difensore è spettatore non pagante del match

NWANEGE 7: il braccetto di destra della difesa scaligera non sbaglia nulla in fase difensiva e da supporto alla manovra di costruzione, infermabile

CORRADI 6: giallo evitabile, ma sull'allungo ha la meglio sull'attacco bianconero, che non costruisce mai azioni pericolose

POPOVIC 6: davvero poche le mansioni del centrale scaligero oggi. Gestisce bene i pochi possessi che passano nei suoi piedi, ma il lavoro è davvero poco

DE BATTISTI 6: gara senza infamia ne lode per l'esterno di Sammarco. Difende bene scendendo spesso nel ruolo terzino e da una mano in fase di costruzione della manovra. Dal 77' SZIMIONAS SV

D'Agostino onnipresente, Cisse gioca solo un tempo

DALLA RIVA 6.5: essenziale in fase di rottura e propositivo quando si tratta di attaccare. Prezioso il suo apporto a centrocampo, peccato solo per il gol mancato a fine primo tempo. Dal 77' CANEVA SV

PATANE' 6: il suo destro sembra una catapulta. Svariati i cross effettuati dall'esterno che crea molti grattacapi al diretto avversario non dando mai punti di riferimento. Dal 77' AGBONIFO SV

D'AGOSTINO 8: il capitano gialloblu' è ovunque sul terreno di gioco. Dall'impostazione della manovra al fianco di Toniolo a rifinitore sulla linea di trequarti, suo il gol del vantaggio scaligero

CISSE 7: primo tempo in cui fa letteralmente impazzire la difesa bianconera. Da destra a sinistra anche se non entra nell'azione del gol è sempre pericoloso, creando scompiglio nella retroguardia della Juventus

Verona, le pagelle dell'attacco

CAZZADORI 6.5: lotta come un leone tra le maglie della difesa bianconera conquistando molti falli. Oggi gli manca solo il gol. Dal 90' DE ROSSI SV

DENTALE 6: nonostante il rimpallo fortunoso sul gol del raddoppio gioca una buona partita effettuando molte sponde per i compagni. Dall'86' VERMESAN SV

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
Spalletti: "I ragazzi preferiscono mettere foto sui social che pedalare"