x

x

Amareggiato per il pareggio sul finale, in cui per un'ingenuità - termine sottolineato dallo stesso tecnico azzurro - gli azzurrini proprio di mister Carmine Nunziata si sono fatti raggiungere in pieno recupero. Un pareggio che tiene vive le speranze della Turchia per una qualificazione quasi insperata, mentre rischia di recare un danno all'Italia per quanto riguarda il primato in classifica. In caso di vittoria, l'Irlanda scavalcherebbe proprio gli azzurri, chiamati a doversi affidare alla classifica avulsa con le altre seconde. 

Di seguito le parole del ct Carmine Nunziata in sala stampa, nell'immediato post-partita di Italia-Turchia. 

Su Calafiori

Calafiori è un giocatore forte che può giocare in diversi ruoli. Abbiamo fatto sta scelta per sviluppare a tre contro i due attaccanti e secondo me ha fatto una buonissima partita.

Sulla partita

Tanto arrabbiato perchè abbiamo fatto una buona partita contro un'avversario difficile, abbiamo giocato a calcio e avuto grande intensità. E' normale che ci rimanga male, così come i ragazzi. Abbiamo pagato l'ingenuità in un'uscita e l'uomo sulla linea di fondo girato di spalle lo abbiamo fatto girare. Sono cose che capitano ma speriamo ci servi da lezione. Tutto sommato non abbiamo corso grandi pericoli se non in un paio di circostanze. Nel primo tempo ci siamo divorati diversi gol. E' un peccato perchè non ti puoi permettere di abbassare la guardia e infatti così è stato. 

L'assenza di Miretti

Scelta tecnica quella di Miretti, ma sta bene. Ho rinunciato qualcosa a livello qualitativo, preferendo un centrocampo più dinamico. 

Under 21 e Under 20

In Europa l'Under 21 è importantissima, l'U20 è l'anticamera di quella U21 in Italia a differenza degli altri paesi, in cui è la più importante dopo la Nazionale maggiore. L'U20 è una cosa passata, bisogna guardare avanti.

L'esultanza degli azzurri al momento del gol
L'esultanza degli azzurri al momento del gol

Fabbian

Fabbian ce l'ho dall'U17, ha avuto sempre qualità di mezz'ala, magari ha meno qualità di palleggio seppur bravo ugualmente. Ha i tempi giusti per attaccare l'area. Non decido io se è da maggiore o meno, sarà il mister a decidere queste cose

Sulle nazionali italiane

C'è grande intesa con le altre nazionali, perchè abbiamo tutte un obiettivo da raggiungere. Complimenti per la qualificazione alla fase finale dell'U17 e U19. Io ho fatto il secondo con Di Biagio. Sono tutte buone nazionali. La mia è forte e hanno dimostrato che i giocatori forti ci sono.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Ghilardi segna, Gnonto e Ruggeri promossi: le pagelle dell'Italia U21

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }