x

x

Foto: Martina Cutrona
Foto: Martina Cutrona

Una bella Roma fino quasi alla fine vince per 3-2 contro l'Atalanta grazie alle reti di Joao Costa, Mlakar e Cherubini. Quasi fino alla fine perchè nei minuti di recupero la Roma ha seriamente rischiato di sprecare tutto subendo il gol di Vlahovic e rischiando la beffa di un clamoroso 3-3 finale. Ma il divario, soprattutto atletico, espresso in campo è stato evidente e i giallorossi hanno raccolto 3 punti, nel complesso meritati. Di seguito le pagelle dei ragazzi di Guidi.

Roma Primavera
Roma Primavera

Louakima 2003 che va al triplo, Keramitsis impreciso

Bellucci Marin 6 Non ha grosse responsabilità sui gol subiti dove sbagliano più alcuni difensori, ma in qualche circostanza non è perfetto come ultimamente ci ha abituato. 

Louakima 7 Va come una freccia sull'out di destra confezionando ben tre assist e devastando la sua corsia. Classe 2003 che contro tanti 2005 e 2006 può  esprimere una chiara superiorità. (dal 73' Golic 5.5 Perde il duello con Vlahovic che riapre la gara, viene da qualche acciacco fisico ed è un po' arruginito)

Keramitsis 5.5 Sul primo gol si fa scavalcare troppo facilmente da Manzoni, soprattutto nel primo tempo tira fuori la versione più goffa del giovane centrale greco che ha qualità ma anche blackout.

Plaia 6 Anche lui sbanda ogni tanto, come nel palo colpito da Vlahovic. Ma nel complesso per un 2006 mostra di essere nel percorso e in cerca di miglioramenti.

Oliveras 6 Elegante e pungente, ma si accende a tratti. La Roma spinge più a destra. In ogni caso si conferma un'arma di qualità per la squadra di Guidi. (Dal 81' Ienco 5.5 Perde un paio di palloni di troppo e fallisce un rigore in movimento che avrebbe potuto chiudere la gara, impatto che poteva essere migliore)

Vetkal geometra, Mannini si applica

Mannini 6 Meno appariscente del solito, a centrocampo rischia di essere più assorbito dalla fisicità degli avversari. In ogni caso non si risparmia e porta a casa la prestazione con impegno. 

Vetkal 6.5 Solito e tendenzialmente preciso. Nelle ultime uscite stagionali si sta confermando come elemento sempre più affidabile e leader del centrocampo giallorosso. 

Graziani 6 Voto che si potrebbe definire anche di incoraggiamento, necessario alzare i ritmi per poter incidere con maggiore continuità in un livello Primavera 1. Si vede a tratti. (Dal 64' Ivkovic 5.5 Fisicamente imponente, ma in campo lascia poco il segno. Macchinoso)

Joao e Cherubini imprendibili, Mlakar vero nueve

Joao Costa 7 La catena di destra va a meraviglia, le sue accelerazioni sono pungenti e creano enormi problemi ai bergamaschi. Oggi trova anche più incisività tornando al gol. In generale ogni tanto è luce, ogni tanto buio. Oggi si è vista la luce. (dal 81' Marazzotti s.v.)

Mlakar 6.5 Attaccante che si pesa con i gol. Oggi ritrova la rete ed entra nell'azione del primo gol. Compare e scompare, ma oggi lascia il segno.

Cherubini 7 Spettacolare in alcuni gesti tecnici come anche il gol di oggi, anima ed estro di questa Roma Primavera. Il calcio giovanile ormai gli sta stretto. Occhio però sempre ai gesti di reazione in campo, evitabili. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Primavera 1, Inter-Milan: data, orario e dove vederla

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }