x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Manuel Leone - Credit: PASSIONE LUCCHESE
Manuel Leone - Credit: PASSIONE LUCCHESE

Si conclude con un pareggio la stagione in Serie C della Lucchese. Un punto, quello arrivato contro l'Ancona, ininfluente per i rossoneri, esclusi dopo due stagioni di fila dai playoff. La Pantera ha infatti chiuso il proprio campionato al dodicesimo posto a quota 45 punti, alle spalle della Spal. Nel finale di gara, i due classe 2005 Manuel Leone e Babacar Ndiaye hanno fatto il loro esordio assoluto tra i professionisti. I due attaccanti hanno preso il posto rispettivamente di Simone Cangianiello e Federico Russo. 

Lucchese, chi è Manuel Leone

Il suo esordio era ormai da un po' di tempo nell'aria. In questa stagione, Leone è stato parte integrante della rosa della prima squadra di Gorgone, venendo convocato spesso in Serie C. Il suo percorso calcistico però non parte da Lucca, bensì dall'Umbria. Dopo esser cresciuto nel settore giovanile del Perugia, nella stagione 2022-23 a soli 17 anni Leone si mette in mostra nel campionato di Promozione con lo Spoleto, segnando 24 reti. Le sue prestazioni non passano inosservate, tanto da attirare le attenzioni anche di diversi club di Serie A. A fine agosto, la Lucchese riesce a bruciare la concorrenza degli altri club. In questa stagione, Leone ha segnato 10 reti in 15 presenze tra Viareggio Cup e Primavera 3, contribuendo anche alla salvezza dei rossoneri. Da un punto di vista tattico, il classe 2005 è un giocatore molto duttile, in grado di ricoprire il ruolo di ala sinistra, prima punta o all'occorrenza anche di centrocampista. 

Manuel Leone Lucchese
Manuel Leone - Credit: PASSIONE LUCCHESE

Lucchese, chi è Babacar Ndiaye

Esordio tra i professionisti anche per Babacar Ndiaye, attaccante arrivato a Lucca nello scorso mercato invernale. Nativo del Senegal, in questa prima parte di stagione ha difeso i colori del Pescara in Primavera 2B, segnando 2 reti in 8 presenze. Nell'ultimo giorno del mercato di gennaio, il classe 2005 è stato acquistato a titolo definitivo dai rossoneri. Un profilo apprezzato dal tecnico Giorgio Gorgone, il quale lo aveva già osservato da vicino durante degli allenamenti che il calciatore che aveva svolto con la Primavera del Frosinone, quando Gorgone era appunto tecnico dell'U19 ciociara. In questi quattro mesi, Ndiaye ha avuto qualche problema fisico, venendo aggregato alla prima squadra solo nell'ultimo mese. Con la rete segnata alla Carrarese, il classe 2005 ha contribuito, seppur in parte, alla salvezza in Primavera 3 dell'U19 rossonera. Sebbene nasca come ala destra, grazie anche alla sua buona fisicità Ndiaye può ricoprire anche il ruolo di prima punta.

Babacar Ndiaye Lucchese
Babacar Ndiaye con la maglia del Pescara - Credit: UFFICIO STAMPA PESCARA CALCIO
Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Cesena, l'Orologel Stadium rende omaggio alla Primavera - VIDEO

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }