x

x

La prima volta non si scorda mai, soprattutto se è tra i professionisti. Deve essere questo il ritornello che gira nella testa di Vanja Vlahovic. L’attaccante serbo classe 2004 ha infatti, nella serata di ieri, messo a referto il primo gol tra i professionisti nella trasferta di Legnago, regalando un punto all’Atalanta U23.

Vanja Vlahovic: le origini

Il centravanti serbo è nato il 23 marzo 2004 ed ha cominciato la propria carriera nelle giovanili del Partizan Belgrado: qui 14 gettoni e 6 reti in 1051 minuti nella “Kadetska Liga”, campionato U17 serbo, nella stagione 2019/20 gli sono valsi, per la stagione successiva, la promozione nell’U19 del Partizan. Nella prima annata in ”Omladinska Liga” i numeri addirittura migliorano: 30 presenze ed 11 reti a referto, divise su 2.187 minuti, a cui fanno eco le 17 presenze ed i 5 gol della stagione successiva. 

Esultanza di Vanja Vlahovic
Esultanza di Vanja Vlahovic con l'Atalanta

L’arrivo a Bergamo, l’adattamento e l’esplosione

Giunto a Bergamo a gennaio dell’annata 22/23 dopo una prima parte di stagione al Partizan da 14 gol in 9 gare (che fanno 30 in 56 partite totali), arriva in un‘Atalanta che sta lottando con le unghie e con i denti per tenere la categoria ed è trascinata da uno straripante Tommaso De Nipoti. Il serbo gioca in coppia proprio con l’esterno friulano e Vavassori in un 4-3-3 tendente al 4-2-3-1 e, con due compagni dalle caratteristiche opposte, un primo assaggio lo vede segnare 6 gol in 16 gare nel girone di ritorno con poco più di 900 minuti in campo. Nonostante i numeri siano buoni, Vanja ha dovuto adattarsi ad un campionato sicuramente più rapido e più tecnico, quello Primavera 1, rispetto alla controparte serba. I miglioramenti, oltre che numerici, in questa stagione sono soprattutto tecnici: al killer instinct, farina del proprio sacco, il centravanti classe 2004 ha unito una miglior pulizia e qualità nella gestione della sfera e nella pulizia con cui la gestisce e, visto un ruolino di marcia da 19 presenze e 18 gol (capocannoniere con 5 reti di margine sugli inseguitori) anche una maggior propensione a giocate più da ”nove e mezzo” che da centravanti puro e statuario (alto infatti 184 cm).

Il video del gol di Vlahovic

Vlahovic, ieri sera, nella trasferta dell’Atalanta U23 sul campo del Legnago era al quinto gettone in Serie C (134’ minuti totali, una sola da titolare) e, subentrato al 74' al posto di Capone, ha sfruttato un cross dalla destra di Marci Palestra (un altro Made in Zingonia) per griffare il tap-in valido un punto ed il primo gol da professionista.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Chi è Dominic Vavassori: carriera, ruolo, valore e caratteristiche

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }