x

x

Storie di Primavera

In Serie A si sta tornando a scoprire i giovani talenti. Alcuni di loro sono giovanissimi: Huijsen all'esordio con la Roma, Yildiz titolare con la Juventus e Valentin Carboni al Monza. Proprio quest'ultimo nell'ultimo turno di campionato contro il Frosinone è stato assoluto protagonista: assist per Dany Mota, gol e ha propiziato anche la terza rete con l'autogol di Soulé. Palladino ha deciso di puntarci in queste ultime gare e lui ha risposto presente. Lui stesso nel finale ha detto: “Ho faticato all'inizio ma ora sto bene e sono pronto ad aiutare la squadra”. Anche lui come altri ha mostrato una grandissima personalità con il pallone incollato al piede sinistro e capace di mettere in apprensione l'intero reparto con dribbling e giocate interessanti. Intanto in ottica futuro hanno iniziato ad uscire le prime voci: l'Inter osserva, ma dalla Spagna diversi club l'hanno annotato sul taccuino come riportato da Tuttosport

Valentin Carboni Monza
Valentin Carboni Monza

Carboni, Monza-Inter e la situazione mercato

Che Marotta creda nel talento di Valentin Carboni è risaputo. Basta riavvolgere il nastro a quest'estate, durante il Galà del mercato estivo a Rimini, dove l'ad dell'Inter ha parlato così del classe 2005: “La rivelazione della stagione sarà Valentin Carboni. Un talento che manderemo a giocare in prestito e destinato a esplodere. Lo consiglio a tutti gli appassionati di Fantacalcio, vi darà grandi soddisfazioni”. Beh per chi ha ascoltato le sue parole e ci ha puntato ora sta raccogliendo i frutti dei più tre. Al di là del gioco, però, anche il Monza sta godendo delle sue prestazioni. L'obiettivo del club è sempre stato chiaro, anzi forse più un sogno: ovvero arrivare in zona Europa. E quale sarebbe il futuro di Carboni? Beh semplice perché fino a giugno non si muoverà da Monza nonostante le avances dalla Spagna.

Yildiz Juventus

Carboni, Marotta e l'idea alla Yildiz

 Valencia e Betis Siviglia hanno messo gli occhi su Valentin Carboni, ma l'Inter ha le idee abbastanza chiare riguardo il talento classe 2005. L'esperienza al Monza è importante per raccogliere minutaggio ed esperienza in vista di un suo possibile ritorno in nerazzurro in estate. O meglio, a giugno tornerà a Milano poi si vedrà ma in questo Beppe Marotta vuole dare una risposta alla Juve. Sì, perché l'argentino può essere la risposta a Yildiz. Stessa età, qualità importanti e la voglia di prendersi il futuro, cercando di godersi il presente. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Roma, sguardo al futuro: l'ultima idea porta a Seck della Pro Vercelli