x

x

Foto MARTINA CUTRONA
Foto MARTINA CUTRONA

Tra i giocatori a disposizione dell'Italia U19 di Bernardo Corradi c'è anche Giulio Misitano, attaccante della Primavera della Roma. Un ragazzo con una storia particolare, visto che la sua giovane carriera si è svolta in gran parte negli Stati Uniti. Nato a Roma nel 2005, Misitano si è infatti trasferito da giovanissimo negli States, dove è cresciuto e ha mosso i primi passi nel calcio, fino al trasferimento in giallorosso nel 2020. Il giovane ha parlato ai canali ufficiali della FIGC, raccontando la sua particolare storia. 

Cresciuto negli USA col sogno azzurro: le parole di Misitano

I primi quattro anni e mezzo abbiamo vissuto a Newport Beach in California e, successivamente, altri quattro anni a New York: praticamente dal caldo al freddo. Ritorno in Italia? Avevo altre due opportunità: Atalanta ed Empoli, ma ho scelto di tornare dove sono nato, alla Roma. Nazionale? Quando vivevo in America ho fatto un paio di raduni con l'Under 16 statunitense ma il mio sogno era quello, un giorno, di indossare la maglia azzurra. Diversi posti in cui è stata in questi giorni la Nazionale maggiore rappresentavano la mia quotidianità: è una sensazione strana, ma al tempo stesso per me è bellissimo vederli lì. Mondiali del 2026? Non nascondo che mi piacerebbe giocarli proprio lì, ma per adesso penso solo a fare bene con l'Under 19.

Giulio Misitano
Misitano, attaccante dell'Italia U19 e della Roma

I numeri stagionali di Misitano

Giulio Misitano ha finora messo a referto 22 presenze nel corso di questa stagione con la maglia della Roma. Di queste, 18 le ha collezionate in campionato, condite da un bottino di 3 gol (segnati contro Empoli, Frosinone e Lecce). Buono anche il suo score in Coppa Italia Primavera - 2 gol in 3 partite -, mentre in Supercoppa ha raccolto un'altra presenza senza però trovare la via della rete. Con la maglia dell'Italia U19, con la quale ha esordito nello scorso ottobre, Misitano può invece vantare finora 5 presenze totali. Il primo gol con la selezione di Corradi non è ancora arrivato, ma l'attaccante è stato tra i migliori nel corso dell'ultima gara giocata - e vinta - contro la Repubblica Ceca. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Da Jimenez a Camarda: il Milan lavora per il futuro

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }