x

x

Storie di Primavera

Prosegue il calciomercato anche per la Serie A e non mancano i tentativi last-minute. E' il caso della Fiorentina di Rocco Commisso: nelle ultime ore infatti, Alessandro Moggi, il nuovo agente di Valentin Carboni, ha raggiunto la sede dell'Inter per presentare un'offerta da parte della società toscana di circa 12 milioni di euro per il passaggio del fantasista classe 2005 dai nerazzurri ai viola. Il giocatore è attualmente in prestito al Monza e sta impressionando in termini di numeri e prestazioni, motivo per cui la Fiorentina è piombata su di lui in queste ore. Tuttavia, l'Inter sembra intenzionata a non cederlo, anche per via dei 14 milioni offerti dal West Ham e rifiutati dalla società nerazzurra.

Valentin Carboni Monza
Valentin Carboni Monza

Le parole di Moggi al termine dell'incontro

Come detto, poche ore fa l'agente di Valentin Carboni Alessandro Moggi ha raggiunto la sede dell'Inter per intavolare un'offerta di 12 milioni sulla scrivania di Ausilio e Marotta. Come riportato da TMW, il tentativo sembra non essere andato a buon fine perché Carboni è stato definito dall'Inter incedibile in questa finestra di mercato se non per offerte ben superiori a quella ricevuta dalla Fiorentina. All'uscita da Viale della Liberazione, la sede della società nerazzurra, Moggi ha rilasciato una brevissima dichiarazione sull'incontro appena concluso: “Non si parla di niente…Fiorentina? Non dovete chiedere nulla a me".

L'Inter rifiuta l'offerta e pensa al futuro

Carboni è un trequartista puro dal talento cristallino dotato di tecnica e classe. Nato a Buenos Aires nel 2005, oggi è in prestito al Monza di Raffaele Palladino, allenatore che lo ha lanciato con coraggio in Serie A anche se Valentin aveva già esordito nel massimo campionato nella scorsa stagione con l'Inter. Il giocatore, durante quest'annata, sembra aver fatto il salto di qualità con la maglia dei brianzoli e nelle ultime giornate di campionato ha messo in mostra diversi colpi del suo repertorio attirando l'interesse di diversi club come il West Ham  e la Fiorentina, che hanno offerto rispettivamente 14 e 12 milioni per il cartellino del giocatore. 

L'Inter ha rifiutato senza pensarci due volte nonostante si sia parlato di cifre importanti per un 2005. La società nerazzurra pensa evidentemente al futuro e non vuole dunque privarsi di un profilo che nei prossimi anni potrebbe valere molto di più o addirittura essere funzionale per la causa interista. Fin qui, infatti, Valentin Carboni ha fatto il suo ingresso in campo in questa Serie A con la maglia del Monza per 15 volte per un totale di 510 minuti in cui ha segnato la bellezza di 2 reti e 3 assist. I nerazzurri possono sorridere per avere tra le mani una pepita d'oro.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Chi è Gianmarco Di Biase: carriera, ruolo, valore e caratteristiche