Primavera 3

Catania-Bisceglie, le pagelle degli elefanti: Le Mura inventa e sblocca, Aquino è incorregibile

Le pagelle del Catania

Luca Bergantini
10.04.2021 14:25

Vadalà 6.5: Mai veramente impensierito quest’oggi, nei minuti di recupero del secondo tempo para un rigore a Spalierno

Tropea 7: L’esterno quest’oggi è devastante, macina chilometri avanti e indietro sulla sinistra e crea un paio di azioni pericolose per i suoi. Dal 63’ Aquino 7.5: Ingresso in campo positivissimo per l’attaccante etneo, un continuo pericolo per la difesa pugliese. Recupera un pallone in uscita avversaria e consegna la sfera a Le Mura che realizzerà il vantaggio per i padroni di casa. Nel finale causa l’espulsione del suo marcatore

Panarello 6.5: Con lui in area di rigore tutte le palle inattive diventano occasioni da gol per il Catania. Sfiora la rete due volte.

Iuculano 6: Insieme al compagno di reparto viene impensierito pochissimo dall’attacco pugliese. Al 93’ una piccola distrazione concede l’opportunità di accorciare le distanze agli avversari dagli undici metri. Partita tutto sommato più che sufficiente

Lo Duca 6.5: Si sovrappone tanto arrivando al cross spesso e crea spazi importanti per i suoi compagni. In fase difensiva è impegnato poco 

Currò 6: Fa buona guardia a difesa dei suoi centrali per tutta la prima frazione di gioco, esce ad inizio ripresa. Dal 52’ Sciuto 6: Si sacrifica tanto aiutando molto i suoi compagni nelle rare ripartenze pugliesi.

Caracò 6: Buona prestazione di sostanza per il centrocampista etneo, prova la sovrapposizione alcune volte senza riuscire ad impensierire il portiere avversario. 

Le Mura 7: Il fantasista del Catania è presente in tutte le fasi salienti della partita. Inventa, calcia e a dieci minuti dal termine trova il gol del vantaggio battendo l’estremo difensore pugliese. Dal 88’ D’Angelo S.V.

Limonelli 6: Buona prova per la mezz’ala siciliana, si propone tanto in avanti cercando di sfruttare le palle in uscita dall’area pugliese. Ha un paio di occasioni che non sfrutta.

Di Stefano 6.5: Sfrutta benissimo gli spazi creati dal compagno di reparto Russo proponendosi spesso anche sulla fascia. Bravissimo nel chiudere virtualmente il match a pochi minuti dalla conclusione della partita.

Russo 6: La punta battaglia tanto con la difesa del Bisceglie permettendo ai suoi compagni di sfruttare gli spazi da lui creati. Sfiora il gol ma Losapio gli nega la gioia del gol.

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Catanzaro, mister Spader: "Dare continuità per chiudere bene il girone d'andata"